E’ sempre Rossi – Melandri

da , il

    Circuito Sepang Malesia MotoGP

    Seconda giornata di test della MotoGP sul circuito di Sepang in Malesia, e si torna a fare sul serio.

    In cima alla lista dei tempi c’è sempre il numero 46 di Valentino Rossi e incollato a un nulla Marco Melandri, seguito da Toni Elias, a conferma del fatto che quello di Gresini è il migliore team della Honda.

    A seguire Edwards con la seconda Yamaha ufficiale e il girovago Checa che pare aver preso subito confidenza con la Honda.

    Prendono la paga invece le Honda HRC con Hayden sesto e Pedrosa addirittura ottavo dietro la Suzuki di Hopkins, a oltre mezzo secondo da Rossi.

    In attesa di Max Biaggi, la Kawasaki naviga a quasi un secondo con Nakano.

    Assenti le Ducati che sono invece impegnate da sole a Jerez della Frontera.

    Questi test insomma riprendono da dove era finito il mondiale 2005, con Melandri come più accreditato avversario di Valentino.

    Per la verità, considerando che parliamo di una pista da due minuti sul giro, i distacchi complessivamente sono molto contenuti, anche se il tracciato, pensato per la Formula 1 con diversi allunghi, non è di quelli che fanno emergere delle differenze particolari tra moto e piloti.

    Il tabellino dei tempi:

    1. Valentino Rossi (Yamaha) 2’02″61

    2. Marco Melandri (Honda) 2’02″65

    3. Toni El¡as (Honda) 2’02″78

    4. Colin Edwards (Yamaha) 2’02″94

    5. Carlos Checa (Honda) 2’02″96

    6. Nicky Hayden (Honda) 2’03″05

    7. John Hopkins (Suzuki) 2’03″10

    8. Daniel Pedrosa (Honda) 2’03″15

    9. Shinja Nakano (Kawasaki) 2’03″52

    10. Casey Stoner (Honda) 2’03″56

    11. Randy De Puniet (Kawasaki) 2’04″50

    12. Chris Vermeulen (Suzuki) 2’04″50

    13. James Ellison (Yamaha) 2’05″52.