Ecclestone apre ai 20 GP:”Via al vecchio, in calendario Messico, Russia, India e Corea!”

India, Russia, Messico, Corea del Sud, Singapore

da , il

    Bernie Ecclestone apre a India Russia Corea del sud Messico e Singapore

    India, Russia, Messico, Corea del Sud, Singapore. Queste le nuove tappe della Formula 1. Secondo Bernie Ecclestone siamo molto vicini a all’approdo in queste nuove zone del mondo. Non a caso il regolamento ha già previsto che dal 2008 il limite massimo di gare in calendario sarà 20. Perché, allora, non sfruttarle tutte?

    Per contro c’è la riluttanza di alcuni team minori, i quali vedono lievitare le spese ogni volta che si prospetta loro una trasferta in più.

    A questo genere di problematiche, però, Bernie Ecclestone, vale a dire l’uomo che ha portato la F1 nei paesi dell’Est Europa prima e in quelli arabi poi, risponde facendo notare che solo allargando i mercati si possono avere nuovi sponsor e, conseguentemente, nuovi ricavi.

    Benvengano allora Russia, India, Corea del Sud e Singapore. Tanto, non ci sarà nemmeno da alzarsi la notte visto che lo zio Bernie – che le pensa proprio tutte – ha intenzione di far correre le vetture di notte, pur di farcele vedere di giorno.