Hayden VS Edwards e il Motore a Valvole Pneumatiche Honda. Fa bene Pedrosa a non usarlo?

Durante il GP di Assen, Hayden arriva a fine gara "appiedato" avendo finito la benzina

da , il

    L’immagine è di quelle tragicomiche al limite tra la follia e la realtà

    Nicky Hayden, ad un soffio dal podio e a una manciata di metri dalla linea bianca del traguardo, finisce la benzina e regala la sua posizione a Colin Edwards.

    Il motore a valvole pneumatiche… non doveva consumare i meno?

    Di fatto, sembra che Hayden abbia “pagato” ad Edwards il “favore” che l’altro pilota americano gli fece nel 2006, cadendo proprio all’ultima curva del GP di Assen.

    Scherzi a parte, il fatto che Nicky Hayden sia arrivato senza benzina al traguardo è emblematico.

    Il pilota americano, infatti, ad Assen ha corso con il nuovo motore a valvole penumatiche, tanto osteggiato dai entrambi i piloti HRC e scartato senza mezze misure da Pedrosa.

    Lo stesso pilota spagnolo, a fine gara, conferma che sulla moto ci sia un dispositivo in grado di controllare il carburante in previsione ai giri ancora da compiere e regolare di conseguenza la velocità, ma allora… ad Hayden ha funzionato?

    Oppure c’era veramente così poca benzina?

    Oppure… è questo motore a valvole pneumatiche che non funziona?

    Probabilmente in tutte le preceenti affermazioni c’è qualcosa di vero e qualcosa di non completamente corretto.

    L’ increscioso “incidente” di Hayden all’ ultima curva di Assen è vermante colpa del nuovo motore, di un errore tecnico o di che cosa?

    Fa bene Daniel Pedrosa a non voler utilizzare il nuovo motore?