EICMA 2014: date, biglietti, prezzi e novità [FOTO]

Date, orari, prezzi e novità di ciò che vedremo tra meno di una settimana all'Eicma 2014, il Salone del Ciclo e Motociclo a Milano

da , il

    Ormai ci siamo! E’ partito il countdown per l’edizione ufficiale numero 72 di EICMA 2014 nell’anno del Centenario della creazione del Salone stesso. E come ogni anno siamo qui a parlare di date, di prezzi e ad anticipare qualche novità che si potrà vedere e poi toccare con mano in quel di Milano. E l’edizione di quest’anno non poteva cadere in un tempo migliore: si colloca infatti tra l’ultima gara del Mondiale Superbike (domenica a Losail) e l’ultima gara del Mondiale MotoGP (domenica 9 a Valencia), con la possibilità di incontrare sia qualche protagonista del Mondiale Superbike che eventualmente qualche pilota MotoGP di passaggio prima del trasferimento a Valencia nel weekend del 7 Novembre.

    Date e prezzi

    Partiamo subito con le date del salone e i relativi orari di apertura e chiusura. Si comincia dunque con il 4 e 5 Novembre che sono le giornate aperte alla stampa e agli operatori di settore, dalle 8.30 alle 18.30. L’apertura al pubblico sarà dal 6 al 9 novembre dalle 10 fino alle 18.30 mentre il venerdì 7 il salone resterà aperto fino alle 22 per una intensa giornata all’insegna dei motori. I prezzi dei biglietti variano dai 18 € del biglietto intero fino ai 12 € del biglietto per ragazzi e over 65, mentre per i gruppi e il biglietto serale i prezzi saranno rispettivamente 14 € e 12 € e saranno acquistabili tramite Ticketone o direttamente alla biglietteria centrale arrivando in Fiera.

    Novità

    Anche se qualcosa è già stato svelato all’Intermot di Colonia (pensiamo alla Kawasaki Ninja H2R), tante sono le novità che verranno messe in mostra nella 72esima edizione del Salone del Ciclo e Motociclo. Da perfetti patriottici non possiamo non partire da Ducati che a Milano metterà in mostra la nuovissima Ducati 1299 Panigale, naturale evoluzione della 1199 Panigale protagonista da due anni nei campionati Superbike. Oltre alla nuova Panigale, Ducati svelerà anche il nuovo motore Testastretta DVT a fasatura variabile sia delle valvole di aspirazione sia di scarico. Oltre a queste due novità, Ducati porterà ad EICMA il nuovo Scrambler, rivisitazione del modello in voga negli anni ’70 e riportato in auge proprio quest’anno. Restando in casa nostra, Aprilia porta una nuova versione della sua maxi enduro Caponord 1200 ribattezzata Rally, ruota anteriore da 19″, ride-by-wire con tripla mappatura, traction control, cruise control, ABS disinseribile, sistema di sospensioni semi-attive ADD, mentre Moto Guzzi porta la nuova generazione della V7, la V7 II con ABS e controllo di trazione, senza tralasciare MV con due nuovi modelli di Brutale, la 800RR e la 800 Dragster RR. Restando in territorio europeo, ad Eicma potremo vedere la Triumph Street Triple RX Special Edition, sempre da Triumph la Bonneville Special Edition 2015, BMW invece porta la nuova R1200R e la rinnovata S1000RR, la Superbike da quasi 200 cv alleggerita rispetto al precedente modello. Uscendo dai confini europei e andando verso gli Stati Uniti, ecco che in anteprima europea ad Eicma vedremo la prima Harley Davidson elettrica, Progetto LiveWire. Ne sapremo di più visitando lo stand del glorioso marchio americano. Dal Giappone arrivano sicuramente le novità più succose: Kawasaki porterà la versione stradale della H2R, una bestiolina da 240 cv. Allo stand Suzuki potremo ammirare la GSX-R1000 2015 con livrea dedicata alla MotoGP dato che Suzuki nel 2015 rientrerà in MotoGP, mentre Yamaha porterà la nuova YZF-R3 di cui tutto già si sa mente ci tengono con il fiato sospeso per quanto riguarda la presenza di una nuova R1.

    Sono complessivamente 20 le anteprime mondiali che si potranno vedere e toccare con mano ad Eicma in una settimana all’insegna delle moto e dello spettacolo grazie anche all’area esterna MotoLive che promette ancora più spettacolo rispetto all’anno passato.