ERC Barum Rally 2017: Peugeot Sport fermata dalle forature in Repubblica Ceca

La Peugeot Sport è stata impegnata nel weekend al Barum Rally nel campionato ERC. La casa francese ha sperimentato anche la Junior Experience.

da , il

    ERC Barum Rally 2017: Peugeot Sport fermata dalle forature in Repubblica Ceca

    ERC Barum Rally 2017 – Sfortunata la prova della Peugeot Sport nel Rally della Repubblica Ceca. I due giovani piloti della casa francese “Pepe” Lopez e José Antonio Suarez, a bordo delle rispettive 208 T16, non hanno potuto lottare per la vittoria finale per alcune forature e degli inconvenienti tecnici.

    Jan Kopecký si è cosi aggiudicato la sua gara di casa, mentre il tedesco Marijan Griebel ha conquistato matematicamente il titolo di campione europeo Junior Under 28 e la possibilità di partecipare ad una gara europea del WRC 2018 con una World Rally Car. Ora a Pepe Lopez resta il compito di difendere il secondo posto in classifica generale dai possibili attacchi di Josh Moffett, Nicolay Gryazin e Jose Antonio Suarez.

    Laurent Pellier e il suo copilota Benoît Neyret-Gigot – attuali leader della classifica della 208 Rally Cup – hanno invece partecipato alla sessione “Junior Experience” organizzata da Eurosport.

    Laurent Pellier ha cosi commentato il Junior Experience: “è stata un’esperienza positiva per un equipaggio giovane come il nostro. Abbiamo discusso di argomenti importanti che ci serviranno per migliorarci in futuro. È stata un’esperienza istruttiva anche quella di scendere in pista. Mi è piaciuta molto l’atmosfera che si respirava“.

    Anche Benoît Neyret-Gigot è rimasto piacevolmente colpito dall’evento: “Abbiamo appreso molte cose – ha spiegato il copilota – Voglio ringraziare Peugeot per l’opportunità che ci ha concesso. Ora cercheremo di sfruttare questa esperienza per migliorarci“.

    Anteprima ERC Barum Rally

    Weekend importante per la Peugeot Rally Academy. I suoi giovani piloti saranno impegnati al Barum Rally, uno degli eventi più impegnativi del FIA ERC e che sarà decisivo per la corsa al titolo nella categoria Junior U28. La Peugeot è arrivata in Repubblica Ceca con tanto entusiasmo ed è pronta a lottare per conquistare un buon numero di punti dopo il bel podio conquistato in Polonia.

    Josè Antonio Suarez/Candido Carrera e Pepe Lopez/Borja Rozada avranno l’arduo compito di provare a lottare con i più forti per provare a raggiungere nuovamente i gradini del podio e sognare il successo finale. La Peugeot, seconda nella classifica generale provvisoria, sogna un altro weekend da protagonista.

    Il Barum Rally sarà anche l’occasione per veder scendere in pista i talentuosi Laurent Pellier e Benoît Neyret-Gigot, attualmente in testa al trofeo promozionale francese 208 Rally Cup, nella prima tappa del Junior Experience, evento organizzato da Eurosport nell’ambito del Campionato Europeo Rally.

    Sarà dunque il Barum Czech Rally Zlin a vedere il primo stage di questa interessante manifestazione. L’evento ha lo scopo di immergere i piloti nell’atmosfera dello sport di alto livello e avranno una formazione a 360° con dei professionisti. Il tutto si articola su tre sessioni di coaching. La prima servirà ai piloti per scoprire meglio alcuni fattori come il workshop su presa di note al roadbook, passando dal media training fino scelta degli pneumatici. Nella seconda parte i piloti parteciperanno alle ricognizioni ufficiali nelle tre ultime prove del FIA ERC, ed infine partiranno proprio dal Barum Czech Rally Zlín di questo fine settimana.

    Laurent Guyot, Responsabile Competizioni Clienti Peugeot Sport, ha analizzato il weekend: “Sicuramente sarà interessante per l’equipaggio Laurent Pellier / Benoît Neyret-Gigot partecipare al Junior Experience. Gli servirà per crescere le proprie conoscenze in vista del futuro”.

    Per quanto riguarda il FIA ERC, Guyot ha spiegato le aspettative di Peugeot per il Barum Rally: “Sarà sicuramente decisivo per le sorti della stagione. Tutto è ancora possibile per la classifica U28 e per i nostri due piloti. L’obiettivo del weekend è quello di arrivare al traguardo e conquistare più punti possibili».