Ezpeleta, le gomme e la nuova religione

Tutti a parlare delle Gomme in MotoGP

da , il

    pneumatici michelin

    Dopo “Ezpeleta su Valentino Rossi” e dopo la puntata “Ezpeleta e il Traction Control” in cui l’eroe Dorna si schierava contro un manipolo di piloti imbufaliti, il nostro Carmelo butta un occhio su pneumatici & Co, sperando di far cosa gradita ai piloti.

    Il guru della MotoGP avrà sortito l’effetto desiderato?

    Il “Carmelito Nacional” si è lanciato in affermazioni varie e variegate sulla “questione pneumatici”, croce e delizia dell’ultimo Campionato Mondiale 2007 e, probabilmente, anche di quello che sta per iniziare.

    Devo ammettere – ha detto Ezpeleta al giornale “Marca” – che il regolamento dello scorso anno sugli pneumatici era stato fatto male, quindi l’abbiamo cambiato. E se non andrà bene, passeremo al monogomma.

    Essere decisi è la cosa più utile del mondo, ecco perchè Ezpeleta si è mostrato così determinato. Ipotesi monogomma, quindi, una certezza più che un’utopia, come sostenevano in molti.

    E che dire, poi, di Valentino Rossi, capace di accaparrarsi per la prossima stagione le più prestazionali Bridgestone al posto delle Michelin, “sbolognate” a Lorenzo?

    A Rossi non basterà passare alle Bridgestone per tornare a vincere, – dice Ezpeleta – perché la differenza non l’hanno fatta solo le Bridgestone. Ha fatto molto per la commissione sicurezza, ha portato spettacolo e sportività, ed è una persona fantastica, ma come lui ammiro anche Capirossi, Pedrosa Stoner e Hopkins. Stoner non sente la pressione, tutto quello che vuole è vincere. Casey è come Doohan, è eccezionale“.

    Ezpeleta, dopo tutto il tifo per il pesarese, elogia adesso Casey Stoner…

    …un nuovo Credo?