F1 2007: sarà l’anno dei sorpassi impossibili?

Ormai ci siamo

da , il

    GP Australia F1 2007 senza sorpassi?

    Ormai ci siamo. La stagione 2007 è alle porte. L’anno della nuova era della F1, l’anno dei grandi cambiamenti è arrivato.

    Tutti aspettano con trepidazione la fatidica data del 18 Marzo per l’inizio dello spettacolo.

    Tutti, proprio tutti, compresi alcuni addetti ai lavori, i quali hanno iniziato a suonare un campanello d’allarme che fa così:“Attenzione! Secondo le nostre previsioni, il 2007 potrebbe essere un anno senza sorpassi!”

    Ma come, viene da pensare, ci stiamo ripetendo da mesi che le prestazioni delle monoposto nei test sono state talmente vicine da loro da farci ipotizzare un campionato combattutissimo ed equilibrato. Dove sta, allora, il problema?

    Il problema, secondo alcuni protagonisti tra cui Webber e Massa, sta proprio nell’equilibrio.

    Troppo equilibrio vuole dire nessun sorpasso.

    Gomme uguali per tutti vogliono dire staccate pressoché identiche e quindi impossibilità di sorpassare. Sarà per questo, ad esempio, che contro ogni pronostico hanno deciso di inserire l’obbligo di utilizzare mescole diverse durante la gara?

    Inoltre, con il regime di rotazione dei propulsori fissato per regolamento a 19.000 giri: i motori daranno sostanzialmente la stessa spinta (si parla di una differenza massima di 20 cavalli) rendendo molto difficile il prendere la scia di chi precede e iniziare una manovra di superamento.

    Si assisterà, quindi, ancora ad una Formula 1 fatta da trenini interminabili?

    Il rischio c’è. Speriamo almeno che ci mettano del loro i tanti piloti che, per motivi diversi, avranno certamente voglia di mettersi in mostra.

    Partendo da debuttanti che rispondono al nome di Kovalainen o Hamilton, passando a personaggi alle prese con una nuova avventura come Alonso e Raikkonen o a gente desiderosa di affermarsi tipo Massa, Fisichella, Button, Webber, Kubica e Heidfeld, per arrivare a chi ha voglia di riscatto alla Barrichello, Trulli, Coulthard, Sato… Insomma, le motivazioni e i temi di interesse non mancano. Possibile che manchino davvero… i sorpassi??