F1 2010: Alonso campione del mondo con il vecchio sistema di punteggi

Formula 1: analisi della stagione 2010 tramite la comparazione del sistema di punteggi attuale con quello precedente e con l'ipotesi delle medaglie in stile olimpico

da , il

    classifica f1 2010 vettel alonso

    La stagione 2010 di F1 è finita e messa in archivio. Per quella 2011 ci sarà da attendere almeno un altro mese e mezzo quando, ad inizio gennaio, inizieranno le presentazioni delle nuove monoposto. A motori spenti e sigillati, quindi può valer la pena fare un po’ di conti ed analisi sul sistema di punteggi entrato in vigore quest’anno, confrontandolo con i due che lo hanno preceduto e con quello fantasioso delle medaglie olimpiche proposto a più riprese dal patron del Circus Bernie Ecclestone. Inutile dire che, pur cambiando le equazioni, il risultato è sempre lo stesso: Sebastian Vettel campione del mondo 2010. Anche se…

    F1 2010. L’attuale ed inedito sistema di punteggi, ha dato una classifica di F1 2010 con molti più nomi al suo interno. E’ questa l’unica novità. Per il resto, il campione del mondo è lo stesso che sarebbe uscito usando i vecchi metodi. Per capire meglio, abbiamo fatto un raffronto Alonso-Vettel dal quale emerge una scottante verità: Alonso si sarebbe presentato all’ultima gara con un vantaggio tale su Vettel da impedirgli di fare l’errore che lo ha relegato fuori dalla zona punti. Ed, allora, il campione del mondo sarebbe stato lui accontentandosi di un misero quinto posto!

    CLASSIFICA F1 2010 ufficiale (sistema 25-18-15-12-10-8-6-4-2-1):

    1. Sebastian Vettel – 256

    2. Fernando Alonso – 252

    3. Mark Webber – 242

    4. Lewis Hamilton – 240

    5. Jenson Button – 214

    6. Felipe Massa – 144

    7. Nico Rosberg – 142

    8. Robert Kubica – 136

    9. Michael Schumacher – 72

    10. Rubens Barrichello – 47

    11. Adrian Sutil – 47

    12. Kamui Kobayashi – 32

    13. Vitaly Petrov – 27

    14. Nico Hülkenberg – 22

    15. Vitantonio Liuzzi – 21

    16. Sébastien Buemi – 8

    17. Pedro de la Rosa – 6

    18. Nick Heidfeld – 6

    19. Jaime Alguersuari – 5

    CLASSIFICA F1 2010 con regole 2003-2009 (sistema 10-8-6-5-4-3-2-1)

    1. Sebastian Vettel – 104

    2. Fernando Alonso – 101

    3. Lewis Hamilton – 100

    4. Mark Webber – 97

    5. Jenson Button – 87

    6. Felipe Massa – 57

    7. Nico Rosberg – 55

    8. Robert Kubica – 52

    9. Michael Schumacher – 25

    10. Rubens Barrichello – 15

    11. Adrian Sutil – 15

    12. Kamui Kobayashi – 9

    13. Vitaly Petrov – 9

    14. Nico Hülkenberg – 6

    15. Vitantonio Liuzzi – 5

    16. Pedro de la Rosa 2

    17. Sébastien Buemi – 1

    18. Nick Heidfeld – 1

    Vettel campione del mondo con Hamilton terzo davanti a Webber; De la Rosa supera Buemi al 16° posto. Alguersuari non avrebbe raccolto punti. Ad Alonso, però, sarebbe bastato un quinto posto (non un quarto) per vincere il titolo e forse non sarebbe caduto nella trappola del pit stop anticipato.

    CLASSIFICA F1 2010 con regole 1991-2002 (sistema 10-6-4-3-2-1)

    1. Sebastian Vettel – 84

    2. Fernando Alonso – 81

    3. Mark Webber – 76

    4. Lewis Hamilton – 76

    5. Jenson Button – 61

    6. Felipe Massa – 34

    7. Nico Rosberg – 28

    8. Robert Kubica – 26

    9. Michael Schumacher – 11

    10. Rubens Barrichello – 6

    11. Adrian Sutil – 5

    12. Vitaly Petrov – 3

    13. Kamui Kobayashi – 1

    14. Nico Hülkenberg – 1

    15. Vitantonio Liuzzi – 1

    In questo caso Alonso nulla avrebbe potuto. Lo spagnolo doveva arrivare almeno terzo ad Abu Dhabi. Sicuramente la gara avrebbe avuto uno sviluppo molto diverso perché lo spagnolo non poteva accontentarsi di marcare Webber. Tuttavia risulta difficile non vedere Vettel campione del mondo grazie all’involontario aiuto delle McLaren di Hamilton e Button. Altre variazioni riguardano Hamilton che eguaglia Webber ma resta dietro per un minor numero di vittorie, Barrichello supera Sutil al 10° posto, Petrov supera Kobayashi al 12°, Buemi, De la Rosa, Heidfeld e Alguersuari non entrano nella zona punti che, in quel periodo, premiava solo i primi sei.

    CLASSIFICA F1 2010 con medaglie in stile olimpico

    1. Sebastian Vettel – 5 ori, 2 argenti, 3 bronzi e 3 quarti posti

    2. Fernando Alonso – 5 ori, 2 argenti, 3 bronzi e 2 quarti posti

    3. Mark Webber – 4 ori

    4. Lewis Hamilton – 3 ori

    5. Jenson Button – 2 ori

    A seguito di un incredibile equilibrio tra Vettel e Alonso, l’avrebbe spuntata il tedesco per un quarto posto in più. Se lo spagnolo avesse concluso il GP di Abu Dhabi quarto, invece, avrebbe vinto lui il titolo. Esattamente come nel sistema attualmente in vigore.