F1 2010: ecco le nuove tendenze

Mai come quest'anno i progettisti dei team si sono sbizzarriti con le nuove monoposto che scenderanno in pista per il Mondiale 2010 di F1

da , il

    I team della stagione 2010 hanno svelato le loro monoposto e nel corso delle 2 due sessioni di test ufficiali a Valencia e Jerez de la Frontera le abbiamo viste sfilare in pista per la prima volta, ognuna con la nuova livrea studiata al meglio per conquistare il Mondiale 2010 di F1. In molte è evidente l’evoluzione delle monoposto protagoniste della stagione 2009, per altre invece si è trattato di vere e proprie rivoluzioni. Elemento comune alle vetture di quest’anno è il “lungo” che pare essere tornato in voga e su cui i vari progettisti si sono sbizzarriti.

    NUOVE REGOLE 2010. Le nuove regole, che tra le altre cose vietano i rifornimenti in gara, hanno infatti costretto i team a rivedere le “taglie” delle vetture. Ma il 2010 sarà anche l’anno di tante altre innovazioni stilistiche.

    MUSETTO. Per esempio i musetti, altro elemento caratterizzante che contraddistingue le vetture una dall’altra. La rossa di Maranello si presenta con un muso allungato e scanalato, mentre le Mercedes si avvicinano maggiormente al profilo della Red Bull, ma più all’ingiù. La McLaren esibisce un alettone dalla forma complessa, mentre nella Williams, che ogni anno propone un nuovo musetto, l’estremità del naso si fonda perfettamente con le telecamere di bordo.

    NOVITA’ 2010. Le altre innovazioni, alcune presentate già a Jerez, altre ancora work in progress, riguardano poi le ali anteriori, i prolungamenti e i famigerati diffusori. Le nuove monoposto non sono però le uniche ad aver subito opere di restyling…le novità contemplano anche i caschi per esempio, come quelli di prova indossati da Massa e Schumacher per alcuni giri, oppure il mini semaforo testato dalla Mercedes nel corso dei test di Valencia per il cambio gomme ai box.

    Per questa stagione ormai alle porte sembra quindi che tutti i team si siano rifatti il look, e sicuramente non mancheranno ulteriori sviluppi e nuove soluzioni aerodinamiche nel corso dei prossimi test. La nuova collezione sembra interessante…ora attendiamo solo di vedere come si comporterà al via!