F1 2010: nuovi team saltano i primi 3 GP

F1 2010: nuovi team saltano i primi 3 GP

Ci sono due team in difficoltà più o meno apparente per partecipare al mondiale 2010 di Formula 1

da in Formula 1 2017, Piloti F1 2017, Team F1 2017
Ultimo aggiornamento:

    La FIA ha dato l’illusione a Campos e USF1 che avrebbero potuto disputare una stagione di Formula 1 con budget prestabilito e, annullata questa regola, la FIA deve metterci una pezza. Per questo motivo, in accordo con il detentore dei diritti commerciali del Circus, Bernie Ecclestone, il governo della Formula 1 sembra pronto a regalare una proroga di 3 GP a chi non fosse pronto per il debutto del 14 marzo in Bahrain. Sul fronte piloti, intanto, Christian Klien si offre speranzoso mentre Vitaly Petrov, russo della Renault, già rischia di saltare.

    F1 2010. Manca solo l’ufficializzazione. Una nuova norma prevede, pur di aiutare i team in difficoltà economica, che una squadra possa saltare 3 gare in calendario. La cosa rappresenterebbe una manna dal cielo per Campos e USF1 che avrebbero più tempo per prepararsi e potrebbero risparmiare tanti bei soldoni non imbarcandosi in costose trasferte dall’altra parte del mondo. “Non credo che vedremo Campos e USF1″, ha ammesso Ecclestone recentemente rilanciando la candidatura della Stefan GP. Gli americani, però, hanno negato difficoltà mentre gli spagnoli vengono descritti in crisi con il pagamento di alcuni fornitori, primo fra tutti la Dallara, società italiana leader del settore alla quale è stata commissionata la costruzione dei telai.

    CHRISTIAN KLIEN. Il 27enne austriaco, viste le porte chiuse alla Sauber dove, sotto l’egida BMW, aveva coperto il ruolo di terzo pilota, si dice ancora fiducioso di trovare un sedile per la stagione 2010. Le sue speranze rispondono ai nomi di Campos e USF1. Ma non è escluso neanche che possa interessare alla scalpitante Stefan GP.

    Klien ha fatto anche sapere di essere stato molto vicino alla Renault prima che venisse ingaggiato Vitaly Petrov.

    VITALY PETROV. A far salire il russo ex GP2 sulla Renault di Formula 1 sono stati i soldi. Si parla di una valigia con dentro 15 milioni di Euro. E’ normale che, non appena riscontrate difficoltà nell’incassare il malloppo, i francesi finiti nelle mani della Genii Capital, hanno subito pensato ad una sostituzione. Secondo la rivista Autohebdo, è lo stesso padre del pilota che si sta muovendo freneticamente per riuscire a racimolare la cifra promessa al team giallonero. Per garantire la presenza del figlio nel mondiale 2010 di F1 deve sborsare almeno 7,5 milioni entro marzo.

    454

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Formula 1 2017Piloti F1 2017Team F1 2017
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI