F1 2010: presentazione collettiva delle vetture

L'associazione dei team di Formula 1 (FOTA) ha fatto sapere che per la stagione 2010 è in programma una giornata speciale per la presentazione collettiva delle monoposto

da , il

    Sono due le importanti notizie che arrivano dall’incontro di Monaco tra i membri della FOTA. L’associazione del team di Formula 1 ha confermato che ci sarà, verosimilmente verso fine Gennaio, per la prima volta nella storia della massima categoria motoristica, una giornata evento nella quale saranno presentate tutte assieme le vetture che prenderanno parte alla stagione di Formula 1 2010. Luogo favorito è Valencia. Sul fronte dei ruoli interni all’Associazione, inoltre, il boss McLaren Martin Whitmarsh si appresta a sostituire Luca di Montezemolo nel ruolo di Presidente.

    F1 2010. Per la prima volta nella storia sessantennale della Formula 1, prima ancora della gara inaugurale e prima ancora che le vetture scendano in pista per effettuare qualunque test, i team si troveranno assieme in una giornata dedicata solo ed esclusivamente alla presentazione delle nuove vetture. L’idea è quella di ottimizzare i costi e contemporaneamente riuscire a realizzare un evento legato alla Formula 1 in un momento dove normalmente si parla d’altro. Fine Gennaio o i primi di Febbraio, appunto. “Sarà una dimostrazione di come lavoriamo insieme – ha dichiarato il CEO Mercedes Nick FryNon voglio rivelare ancora quello che faremo, ma sará qualcosa di importante”, ha aggiunto l’inglese. Tra le location che si contendono l’ambita presentazione sembra in pole position Valencia. Per almeno due buoni motivi. Clima mite e possibilità di mettersi immediatamente al lavoro sul circuito Ricardo Tormo. Non a caso la città spagnola è stata scelta in passato da molti team in maniera del tutto autonoma.

    PRESIDENTE FOTA. Martin Whitmarsh sarà il nuovo presidente della FOTA. Il numero uno McLaren prenderà il posto di Luca di Montezemolo. Come previsto sin dalla sua nascita, l’Associazione dei team avrà al timone sempre qualche rappresentante delle scuderie con mandato annuale. L’elezione, poco più che una formalità, è avvenuta a margine dell’incontro con la Commissione FIA. Lo rivela Autosport.