F1 2010: Renault venduta alla Prodrive?

La stagione 2010 di F1 rischia di perdere un altro pezzo grosso

da , il

    Il team Renault di Formula 1 sarebbe in procinto di essere venduto a David Richards della Prodrive. E’ questa l’ultima indiscrezione che proviene dalla Francia e che si allinea alla moda degli ultimi 12 mesi. Mesi nei quali sono spariti dal panorama del Circus iridato già nomi pesanti come Honda, Toyota e BMW. Per chi non lo sapesse, ricordiamo che David Richards è già stato direttore sportivo delle Benetton F1 (che a sua volta è stata rilevata dalla Renault) ed ha già tentato in un paio d’occasioni di portare il suo marchio Prodrive in Formula 1 ma, per motivi diversi, non c’è mai riuscito.

    RENAULT F1. Si vocifera da mesi che la Renault voglia mollare la Formula 1 causa crisi economica. Il recente scandalo crashgate relativo al GP di Singapore e che ha coinvolto due delle maggiori teste della squadra come Flavio Briatore e Pat Symonds è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Il presidente del gruppo, Carlos Ghosn pare si sia incontrato recentemente con Bernie Ecclestone per studiare un modo per lasciare la Formula 1 immediatamente ma senza dover pagare alcuna penale. La soluzione è stata trovata nella Prodrive di David Richards che si renderebbe autore di un’operazione del tutto analoga a quella fatta un anno fa da Ross Brawn con la Honda. Alla base del progetto c’è la volontà di ereditare la struttura di Enstone, fare qualche taglio al personale per far quadrare i bilanci e presentare al via della stagione 2010 con un team low cost ma dalle buone prospettive. Sicuramente messo meglio delle varie USF1, Lotus, Campos GP o Virgin che si sono dovute fare un progetto partendo da zero. In tutti i sensi.

    STEFAN GP. Facciamoci l’abitudine. Stefan GP è un nome che potremmo sentire spesso il prossimo anno. Ross Brawn fa proseliti e, in un affare identico a quello descritto sopra, anche la Toyota spera di uscire dalla F1 a costo zero vendendo la propria fabbrica e la propria licenza alla Stefan GP. Dietro al team c’è l’imprenditore serbo Zoran Stefanovic, capo della societa’ belga AMCO, il quale ha fatto sapere che l’accordo sarebbe già stato trovato. La brutta notizia qui è per la Sauber che, in qualità di 14° team, resterebbe fuori dalla griglia 2010.