F1 2011, Ferrari: chilometri preziosi a Jerez

Formula 1 2011: Felipe Massa commenta la settimana di test a Jerez de la Frontera dove, al di là dei buoni responsi cronometrici, sta riuscendo ad accumulare molti chilometri

da , il

    ferrari test formula 1 2011

    In Ferrari si sforzano ancora di non guardare il cronometro. I test per la stagione 2011 di Formula 1 a Jerez de la Frontera stanno dando incoraggianti indicazioni su tutta la linea. Nella prima giornata Felipe Massa ha accumulato 101 giri senza alcun tentennamento. E’ stato lui il più assiduo in pista ed ha avuto modo di approfondire la conoscenza con gli pneumatici Pirelli oltre che con le varie regolazioni della macchina. Oggi si sta ripetendo.

    TEST F1 2011. Temperatura massima sui 22°. Il bel sole del sud della Spagna ha portato a portato l’asfalto del circuito di Jerez a sfiorare i 30 gradi. Felipe Massa ha girato con la Ferrari F150th Italia, nuovo nome stessa macchina, concentrandosi sul comportamento delle gomme Pirelli, su prove di aerodinamica e di partenza. Molte bandiere rosse hanno interrotto il ritmo del lavoro ma non hanno impedito al brasiliano di completare il programma prendendosi anche il lusso di andare oltre le 100 tornate.

    FERRARI – FELIPE MASSA. Ieri a Jerez la Ferrari di Felipe Massa ha fermato il cronometro sull’1.20.709 senza che nessuno dei rivali riuscisse ad avvicinarsi. Purtroppo le variabili sono troppe per dare a questo risultato un valore assoluto. “Sono contento di questa giornata” – ha spiegato il brasiliano – “Ho potuto girare con continuità, senza perdere tempo prezioso. Tutti questi chilometri mi hanno aiutato ad approfondire la conoscenza della macchina e, soprattutto, delle gomme: qui abbiamo potuto provare anche qualcosa di diverso su questo fronte rispetto a Valencia. Il miglior tempo? Non significa nulla, perché non sappiamo in quali condizioni abbiano girato gli altri piloti.”

    ROBERT KUBICA. “Sono contento che Robert stia migliorando: è stato bello che tutti oggi avessimo sulla macchina un pensiero per lui e gli faccio ancora tantissimi auguri”, ha detto Massa parlando di Kubica. Sulla sua Ferrari e sulle altre vetture impegnate in pista sono comparsi messaggi d’auguri diretti al pilota Lotus Renault.