F1 2011, Ferrari: la folle idea di Raikkonen al posto di Massa

Formula 1: clamorosi sviluppi si intravedono nel mercato piloti 2011

da , il

    F1, Ferrari: la folle idea di Raikkonen nel 2011

    Kimi Raikkonen torna in Ferrari dal 2011 al posto di Felipe Massa. Come direbbe Vasco… ho fatto un sogno. O, se preferite, un uccellino che vola dalle parti di Maranello mi ha detto, cioè mi ha fatto capire, un paio di cose: la situazione del pilota brasiliano è in caduta libera. La convivenza con lo schiacciasassi Alonso lo sta tormentando a livello psicologico. Sia chiaro, Massa non incolpa la squadra. Ed è qui il suo piccolo dramma personale. Per questo motivo potrebbe chiedere di andarsene. E la Ferrari potrebbe richiamare Raikkonen per “risarcirlo” del pessimo trattamento riservatogli nel 2009…

    FELIPE MASSA. Ci sono tre nomi in ballo. Felipe Massa, Kimi Raikkonen e Robert Kubica. Anche i sedili sono tre. Partiamo dal brasiliano, senza lo spostamento del quale è impossibile intravedere altri movimenti. Il suo problema, come anticipato, è di natura psicologica. Lui non ha (quasi) nulla da rimproverare alla squadra in termini di favoritismi. Sa che, tranne nel GP di Germania, ha sempre combattuto ad armi pari con Alonso uscendo sconfitto dal confronto. Paragonando i suoi dati con quelli dello spagnolo ha capito che per lui è troppo difficile tenere il passo. Questa sensazione non l’aveva mai provata con Kimi Raikkonen. Se n’era infischiato quando aveva Schumacher come compagno di box per il semplice fatto che, allora, era lì per imparare. Non c’è peggior situazione per un pilota che dover ammettere di non essere il migliore e prendere atto che qualcuno, a parità di mezzo, vada più forte. Da queste considerazioni parte la “depressione” che tutti coloro che hanno incontrato Massa a Monza stanno oggi raccontando. Quale il suo futuro? Alla Renault. Forse.

    ROBERT KUBICA. Lo scambio Massa-Kubica è un argomento trito e ritrito. Come la storia recente della F1 ci insegna, però, più se ne parla e più significa che sotto ci sia del vero. Kubica piace alla dirigenza ma personalmente vedo difficile un suo arrivo a Maranello per i motivi più volte indicati. In sostanza, sarebbe un cliente troppo scomodo per l’amico Alonso. L’unico vero mezzo con cui lo spagnolo vuole lottare alla pari con il polacco è il kart. L’attuale pilota Renault, quindi, starà al suo posto apprestandosi ad accogliere in squadra Felipe Massa.

    KIMI RAIKKONEN. La vera bomba del mercato piloti 2011 la stanno preparando dalla Finlandia. Kimi Raikkonen ha ancora estimatori in Italia. Ora che la leadership del Cavallino è stata messa a posto con l’arrivo di Alonso (il quale ha già approvato l’idea di far coppia con il biondino), si deve cominciare a trattare. I punti da chiarire sono molti. Innanzitutto deve essere Massa a chiedere di andar via. In secondo luogo Raikkonen deve abbassare di molto le pretese economiche. Questo aspetto non è secondario: la Ferrari ha pagato circa 17 milioni di Euro al pilota di Espoo nel 2010. Adesso spera che quella somma possa essere “spalmata” anche nel biennio 2011-2012. Sul piatto della bilancia la Rossa può mettere la garanzia di massima competitività. Cosa che non può fare la Renault e che alletta Raikkonen ben più di qualche altro milioncino di Euro. In conclusione, quindi, la Ferrari si troverebbe per due anni con la coppia Alonso-Raikkonen risparmiando pure qualche soldo sul monte ingaggi. Niente male…

    Foto: AP/LaPresse