F1 2011, Ferrari: Massa al lavoro sul simulatore

Formula 1 2011: la Ferrari fa sapere che Felipe Massa è andato in fabbrica per ultimare i dettagli della sua F11 ed ha provato alcune novità al simulatore prima della presentazione della nuova vettura e l'inizio dei test invernali

da , il

    ferrari f11 presentazione felipe massa

    In Ferrari c’è grande fermento per la presentazione della F11. Felipe Massa ha seguito l’esempio di Fernando Alonso effettuando due giorni di lavoro intenso, diviso tra il simulatore ed il reparto Montaggio Veicolo. Il pilota spagnolo, intanto, ha annunciato il nome della sua addetta stampa personale. Ricordiamo che la presentazione della nuova vettura è fissata a Maranello per venerdì 28 gennaio mentre l’inizio dei test invernali collettivi è martedì 1 febbraio a Valencia.

    FELIPE MASSA. Lavoro intenso per Felipe Massa. La stagione 2011 sta per cominciare e le vacanze sono definitivamente concluse per i piloti di Formula 1. Il brasiliano ha passato due giorni a Maranello e, così come aveva fatto Fernando Alonso nello scorso fine settimana, ha seguito gli ultimi aggiornamenti della nuova monoposto sotto la guida del Direttore Tecnico Aldo Costa ed uno dei suoi principali collaboratori Nikolas Tombazis. Sempre seguendo il percorso di Alonso, Massa ha effettuato alcune importanti prove al simulatore e si è recato nel reparto Montaggio Veicolo per definire la posizione ottimale all’interno dell’abitacolo. Il tutto ritrovando il suo storico ingegnere di pista, Rob Smedley, con il quale ha scambiato più di un parere sui pregi della nuova vettura che, probabilmente, sarà battezzata Ferrari F11.

    FERNANDO ALONSO. Si chiama Roberta Vallorosi l’addetta stampa personale di Fernando Alonso. Come lo stesso Alonso ha raccontato al Wrooom, la Vallorosi entra nell’ufficio stampa della Ferrari dopo aver lavorato anche a fianco di Valentino Rossi. L’annuncio è avvenuto durante un momento di divertimento, animato dal pilota spagnolo che ha fatto alcuni giochi di prestigio al pubblico presente. Tra le sue vittime anche un divertito Rossi che, dopo aver visto Alonso estrarre da un mazzo di carte proprio quella da lui indicata, ha esclamato:“Come è stato possibile?”.