F1 2011: Ferrari o Red Bull, chi è favorita?

Formula 1 2011: chi sarà più forte quest'anno tra Ferrari e Red Bull? Il cronometro dà ragione agli italiani ma i pareri degli esperti puntano ancora sul campioni in carica

da , il

    ferrari red bull formula 1 2011

    Ferrari o Red Bull? Quale sarà la vettura più forte di questo inizio di stagione 2011 di Formula 1? I pareri si dividono. Sebbene la scuderia campione del mondo in carica debba essere considerata un gradino sopra, una recente analisi effettuata da La Gazzetta dello Sport sui tempi registrati nei test, dice che la più veloce in assoluto è la Ferrari. Di questo avviso è anche Mark Webber. A Maranello, però, sono arci-sicuri che la squadra austriaca stia solo facendo pretattica.

    FERRARI VS. RED BULL. Confrontando i tempi fatti registrare da Massa e Webber ieri, durante la loro simulazione di gara, si nota un vantaggio di circa due decimi per l’australiano. Ciononostante il canguro della Red Bull scherza e indica la Ferrari come favorita:“Vanno forte, ma noi saremo sicuramente nei primi… otto. La mia speranza è di non essere troppo lontano dalle rosse a Melbourne”. La risposta di Massa arriva nel giro di qualche minuto:“Io dico che sono loro i favoriti: sono campioni del mondo, hanno una macchina molto veloce e hanno dimostrato di aver lavorato molto bene in questi test. Detto questo, spero che abbia ragione lui!”

    TEST F1 2011. Archiviate le leggere esternazioni di Webber e Massa, affidiamo un commento neutrale e più serio a Peter Sauber. Il manager svizzero, fiero di aver piazzato il suo Sergio Perez davanti a tutti nella terza giornata di test a Barcellona, ha un’opinione ben precisa: nonostante la Ferrari risulti la più veloce quanto a media di tempi sul giro, la Red Bull è la vettura più forte del momento. Talmente forte da potersi permettere di giocare a nascondino. Secondo altri addetti ai lavori, il margine della vetture di Mateschitz sarebbe di oltre mezzo secondo. Per la cronaca, nella classifica stilata dalla Gazzetta in base alla media dei tempi sul giro registrati nei test, il team del beverone è terzo dietro anche alla Mercedes. Lo seguono Renault, Toro Rosso, McLaren e Williams.

    FERRARI 150° ITALIA. Che la Red Bull sia ancora il riferimento assoluto, lo dimostra un fatto eclatante. La Ferrari si è presentata a Barcellona con una nuova configurazione degli scarichi simile a quella sulla Red Bull RB7 di Vettel e Webber. Anche la Williams ha fatto lo stesso. “Abbiamo giocato con tutte le possibili varianti al CFD. La soluzione piu’ efficiente è quella della Red Bull”, ha spiegato il direttore tecnico Sam Michael. Da Maranello, invece, non vogliono parlare di copia e incolla:”Questo pacchetto era già stato pianificato con molto anticipo” ha affermato il papà della 150° Italia, Aldo Costa.