F1 2011, Ferrari: tutti i segreti del volante di Alonso, tranne uno!

Formula 1: ecco foto e dettagli del volante della Ferrari di F1 di Fernando Alonso e Felipe Massa

da , il

    volante ferrari formula 1 2011 alonso

    Ecco il volante della Ferrari di Formula 1 2011, quello di Fernando Alonso e Felipe Massa. Quello che sta facendo mugugnare un po’ tutti i piloti del circus, accusato di essere diventato troppo complicato da usare da quando vi sono fioriti sopra come funghi tanti pulsanti. Ultimi arrivati il KERS e l’ala mobile posteriore. Come ogni anno, vediamo anche stavolta di analizzare tutti gli aspetti di questo strumento iper-tecnologico, arnese del mestiere primario per i piloti di Formula 1. Una raccomandazione: occhio al tasto nero!

    VOLANTE FERRARI F150 ITALIA.

    • DISPLAY – in alto al centro, ormai standardizzato per tutte le monoposto di F1, riporta il numero di marcia selezionato, la velocità, il tempo sul giro e altre informazioni
    • N – inserisce la folle o “neutral” per dirla all’inglese
    • L – limitatore di velocità per l’ingresso in pit lane
    • Rotellina DIF IN – regola il differenziale, utile per affrontare al meglio le varie curve
    • Rotellina CHRG – regola la ricarica del Kers
    • KERS – il pulsante non si vede. Si trova sul retro del volante accanto alla paletta del cambio
    • Manettino REV – regola il numero di giri del motore
    • OV – scorciatoia per regolare il numero di giri senza l’uso del manettino
    • Manettino Boost – regola la potenza del KERS
    • Radio – tasto giallo accanto al boost, serve ad entrare in comunicazione con il box
    • DRINK – a sinistra del “mix”, consente al pilota di bere bibite a base di sali minerali
    • PUMP – sotto al drink, migliora le funzioni della pompa dell’olio
    • TASTO NERO – funzione segreta, non comunicata dalla Ferrari
    • Tasti +10 e -1 – a destra del manettino TRQ, servono per variare i parametri che compaiono nel display
    • OK – tasto di invio per confermare le scelte del manettone centrale (vedi sotto)
    • MANETTONE CENTRALE – quello con il cavallino rampante, consente di selezionare varie funzioni che vengono modificate tramite i pulsanti +10 e -1 e vengono confermate con OK
    • Manettino MIX – regola la carburazione con miscela più o meno grassa
    • Manettino TRQ – gestisce la “coppia”
    • Manettino GRP – regola il grip, si usa principalmente in partenza per indicare al sistema elettronico l’esatto tipo di aderenza che ha la pista in quel determinato punto
    • BO – inserisce la funzione Burn Out per scaldare gli pneumatici prima della partenza
    • START – inserisce l’assetto per la partenza
    • WET – imposta l’assetto da bagnato
    • PALETTE POSTERIORI – vi è un bilanciere nella parte posteriore alta (dietro alle rotelle DIF IN e CHRG) che consente di salire o scendere di marcia. Vi sono due vistose alette, al di sotto, che fungono da frizione