F1 2011, FIA: scarichi soffiati tornano legali, nuova regola dal 2012

Formula 1 2011: la FIA ha chiarito definitivamente la questione sugli scarichi soffiati

da , il

    regole scarichi soffiati formula 1 2011 fia

    La FIA ha annunciato ufficialmente che da oggi e fino al termine della stagione 2011 di Formula 1 torna legale l’uso dei cosiddetti scarichi soffiati. Questa decisione segue, nel rispetto di quanto disposto dal presidente Jean Todt, l’accordo unanime raggiunto tra i team di F1 che si sono riuniti la scorsa domenica mattina a Silverstone prima del Gran Premio di Gran Bretagna. Per il resto dell’anno, quindi, le vetture dovranno avere la configurazione vista due settimane prima nel Gran Premio d’Europa a Valencia. Configurazione che prevedeva comunque delle limitazioni rispetto agli eventi precedenti.

    SCARICHI SOFFIATI. L’accordo è preso. I team hanno trovato una soluzione che, in qualche modo, accontenta tutti e, soprattutto, si legge in una nota della Federazione Internazionale dell’Automobile, si sono impegnati a non sollevare proteste gli uni contro gli altri. Questa seconda parte è quella che più interessa a Jean Todt. Il francese si è trovato nel mezzo ad una situazione piuttosto complessa che ha finito con il ridicolizzare la sua funzione. Sapere che nessun team, per nessun motivo, alzerà altre polemiche sull’argomento è una bella vittoria personale.

    REGOLE F1 2012. Il problema degli scarichi sarà risolto in modo definitivo nel 2012 quando entrerà in vigore un nuovo regolamento. I terminali di scarico dovranno uscire nella parte superiore delle fiancate e non potranno più influenzare, come avviene oggi, la parte del diffusore. Con questa soluzione, secondo la FIA, sarà impossibile per il gas di scarico avere ancora un effetto aerodinamico. Così facendo tornerà libero l’utilizzo delle mappature del motore che, invece, da qui a fine stagione 2011, nel rispetto della cosiddetta “configurazione di Valencia” tornata in vigore, non può essere modificata da qualifiche a gara.