F1 2011, Germania: Hamilton guastafeste Red Bull

Formula 1 2011: Mark Webber, Lewis Hamilton, Sebastian Vettel e Fernando Alonso saranno i protagonisti di un Gran Premio di Germania che si preannuncia ad alto tasso spettacolare!

da , il

    mark webber nurburgring hamilton

    A Mark Webber piace il circuito del Nurburgring e lo dimostra per l’ennesima volta cogliendo una fantastica pole positon. Dietro di lui c’è un Lewis Hamilton che è tornato finalmente in formato fenomeno. Segue i due un certo Sebastian Vettel che da 14 Gran Premi non partiva dalla seconda fila e che si dovrà finalmente mettere in bagarre. Chiude il poker di protagonisti del Gran Premio di Germania di F1 2011 Fernando Alonso. Il pilota Ferrari non è riuscito ad esprimere a pieno il potenziale della Rossa in qualifica. Ma in gara sarà un’altra cosa. Quindi, in attesa della pioggia, prepariamoci ad un evento dall’altissimo tasso spettacolare con una battaglia aperta tra gli uomini Red Bull e due campioni assoluti come l’inglese e lo spagnolo.

    WEBBER – RED BULL. Webber commenta la pole position parlando di giro perfetto:“Sono in forma, sono migliorato nel corso delle ultime gare e questa pista si adatta alle mie caratteristiche di guida. I ragazzi hanno lavorato bene sulla macchina che va forte e tutto ha funzionato. Non potevo andare più veloce di così. Sono molto soddisfatto”. Horner vede una situazione molto aperta:“Mark è stato veloce per tutto il weekend. Ama questa pista. E’ difficile dire cosa accadrà in gara. Hamilton è arrivato dal nulla. Sarà una lotta tra i nostri, tra Lewis e Fernando. Sarà una bella gara”.

    LEWIS HAMILTON. Si è svegliato con un pessimo umore. Andrà a dormire con tutt’altro spirito Lewis Hamilton dopo la bella qualifica:“Innanzitutto devo congratularmi con il team che ha fatto un lavoro fantastico. Per tutto il weekend abbiamo cercato di migliorare la macchina e questo alla fine ha dato si suoi risultati. Devo dire che avevo sottostimato quanto fosse buona la macchina che con poco carburante va veramente molto molto bene. Non siamo lontani da loro”.

    SEBASTIAN VETTEL. Era quasi un anno che Sebastian Vettel non usciva dalla prima fila:“Non sono veramente deluso. Certo vorrei essere un po’ più avanti. Questa è stata una sessione difficile. Ci siamo ripresi bene perché ieri non avevo un buon bilanciamento della macchina. Nell’insieme non mi mancava molto per raggiungere Mark e Lewis. Se domani sarà una gara asciutta avrò buone possibilità”.