F1 2011: GP del Bahrain a rischio per rivolta popolare

Formula 1 2011: il Gran Premio del Bahrain, primo appuntamento della stagione, rischia di saltare per la rivolta popolare che sta interessando molti Paesi arabi in questi mesi

da , il

    gp bahrain f1 2011 manifestazioni popolo

    Come in altri Egitto e Tunisia, anche in Bahrain sono in corso manifestazioni di rivolta popolare che rischiano di far saltare il Gran Premio di F1 2011, gara inaugurale della stagione. A dirlo è il patron del Circus Bernie Ecclestone il quale ha confermato le perplessità già esternate nei giorni scorsi. Secondo l’ottantenne inglese è difficile fare una previsione ad oggi su come evolverà lo scenario. Certo è che la F1 non vuole rischiare nulla, né prestarsi – in qualità di evento mediatico di portata mondiale – a palcoscenico per pericolose azioni dimostrative.

    GP BAHRAIN F1. Pensi al Bahrain e vedi nella tua mente solo dei petrolieri multimiliardari, dei ricconi che se la spassano alla grande. In realtà anche lì c’è un popolo che ad un certo punto decide di scendere in piazza per protestare ferocemente. Quanto sta accadendo in Egitto e Tunisia è come un virus che coinvolge di volta in volta Paesi vicini. Anche il Bahrain conta diversi feriti e alcuni morti negli accesi scontri tra cittadini e forze dell’ordine. Secondo il governo dello stato arabo, per quando arriverà la F1 tutto sarà sistemato. In virtù di un atteggiamento di massima prudenza, comunque, Bernie Ecclestone sta alla finestra, pronto a ritirare le proprie truppe:“Non so ancora cosa faremo, è difficile poterlo dire da qua – ha detto - non sappiamo cosa stia succedendo laggiù”.

    BERNIE ECCLESTONE. “Il pericolo è realeha spiegato EcclestoneDel resto se questi rivoltosi volessero avere copertura mondiale per far sapere a tutti il loro pensiero, quale migliore scusa del Gran Premio di Formula1? Potrebbe sfociare tutto in un conflitto sanguinoso. Come ho detto, sto aspettando di poter parlare col principe, in modo da decidere insieme come comportarci”. Il telefono del principe ereditario del Bahrain Salman Hamad Isa Al Khalifa chiamato da Mr. E per avere maggiori lumi, pare sia al momento molto occupato. In faccende ben più serie. Va ricordato che, oltre al Gran Premio del Bahrain di F1 2011 in programma per metà marzo, il circuito di Sakhir dovrà ospitare prima l’imminente GP2 Asia e l’ultima sessione di test collettivi di Formula 1.