F1 2011: i team rivogliono la Bridgestone

Formula 1: proseguono le trattativa per la fornitura di pneumatici del 2011 dato che la Bridgestone ha deciso di ritirarsi

da , il

    Stanno andando avanti in modo frenetico le trattativa tra FOTA, FIA ed i candidati alla successione di Bridgestone per la fornitura di pneumatici nel mondiale 2011 di Formula 1. I nomi in ballo, ormai, sono noti: Michelin, Avon e Pirelli su tutti. A questi va aggiunta anche la Kumho, entrata in extremis, e va di nuovo rispolverata l’ipotesi di una conferma Bridgestone. Il colosso nipponico non ha assolutamente intenzione di fare marcia indietro sulla decisione di lasciare il Circus, ma l’insistenza con la quale i team di F1 lo stanno corteggiando, potrebbe fare un mezzo miracolo.

    BRIDGESTONE F1. Partiamo dalla novità più imprevedibile che esce dal GP di Spagna. I team sono usciti allo scoperto ed hanno fatto capire quale sia il loro unico interesse: risparmiare soldi. Avere un gommista come Michelin che chiede ardentemente la concorrenza tra fornitori o avere dei soggetti nuovi come Avon o Pirelli comporta necessariamente un aumento dei test. Test che, lo ricordiamo, sono stati i primi a subire un taglio netto, drastico, radicale, come misura per ridurre le spese del Circus. Per questo motivo, il presidente FOTA Martin Whitmarsh, a nome di tutte le scuderie, ha chiesto ufficialmente alla Bridgestone di fare un passo indietro. “Questa richiesta e’ un onore”, ha replicato Hiroshi Yasukawa senza sbilanciarsi di più.

    FORMULA 1 2011. Tra i nomi sui possibili successori di Bridgestone, spunta anche la sudcoreana Kuhmo. Al momento, resta in pole position la Michelin. Non entusiasma la proposta ben più economica fatta dalla Avon né quella della Pirelli che, ovviamente, richiederebbe un gran numero di test alle squadre e rappresenterebbe una grossa incognita per quel che concerne la progettazione delle nuove monoposto. Progettazione che inizierà a breve. Da qui deriva la pressione che i team stanno mettendo alla FIA per scegliere il nome nuovo. Sempre in tema di monoposto 2011, segnaliamo che la prossima annata segnerà il ritorno del KERS libero mentre sarà abolito non solo il diffusore col buco ma anche il sistema F-Duct.