F1 2011, India: Vettel firma il Grand Chelem nel ricordo di Simoncelli e Wheldon

Formula 1: Grand Chelem nel GP d'India 2011 per Sebastian Vettel! Il pilota Red Bull vince partendo dalla pole position facendo segnare il giro veloce e restando in testa dall'inizio alla fine

da , il

    sebastian vettel red bull india 2011 grand chelem

    E’ Grand Chelem per Sebastian Vettel. Il pilota Red Bull sancisce il dominio incontrastato nella stagione 2011 di Formula 1 conquistando pole position, vittoria, giro veloce in gara e restando in testa dal primo all’ultimo giro del Gran Premio d’India. A motori spenti, però, la soddisfazione per il grande risultato è relativa. La mente di Vettel e degli altri piloti è per Marco Simoncelli e Dan Wheldon, due colleghi di discipline diverse che hanno perso la vita e per i quali è stato osservato anche un minuti di silenzio prima della partenza.

    SEBASTIAN VETTEL:“Chiaramente è stata una bella gara. Ho apprezzato molto il riuscire a stare sempre davanti. C’è stata un po’ di lotta con Jenson che è stato a 4-5 secondi da me e poi prima del pit stop si avvicinava. Durante la gara ho cercato di andare regolare e controllare l’usura degli pneumatici. La macchina è andata molto bene e mi sono trovato quasi meglio con le gomme più dure. Le mie emozioni sono un po’ miste. Da una parte sono contento per aver vinto primo Gran Premio d’India della storia, dall’altra non posso dimenticare quello che è successo sete giorni fa. Conoscevo Marco Simoncelli e non Dan Wheldon sebbene fosse molto famoso nell’ambiente. Il mio pensiero è con loro”.

    JENSON BUTTON. Il pilota McLaren è l’unico che riesce a tenere leggermente sulle spine Vettel. “Stavolta volevo partire bene e ce l’ho fatta – la partenza è la chiave del bel risultato di Jenson Button - Sono riuscito a tenere il secondo posto. Sentivo che la macchina andava bene ma il passo di Sebastian non era pareggiabile per noi. E’ stata una bella gara in un weekend difficile per chi ama lo sport a motore. Conoscevo Dan Wheldon perché abbiamo corse insieme nelle nostre prime gare. Dedico questa gara a lui e Simoncelli”.

    RED BULLCHRIS HORNER:“E’ stato fantastico. Vettel ha guidato benissimo. Lo ha fatto per tutto l’anno. Ha guidato alla grande dall’inizio alla fine e, all’ultimo giro, ha fatto quello più veloce della gara”.

    MCLAREN - WHITMARSH:“Per quanto riguarda Jenson, è partito molto bene, ha provato a fare pressione su Vettel ma non aveva il suo passo. Ha battuto Mark Webber e gli altri per cui ha fatto un’ottima gara. Massa e Hamilton sembrano attratti l’uno dall’altro. E’ difficile capire perché. Stavolta sono stati entrambi penalizzati. Lewis ha dovuto cambiare il musetto ma ha comunque raccolto dei punti. In generale, oggi abbiamo ottenuto la matematica certezza del secondo posto in campionato”.