F1 2011, indiscrezione: Mercedes sacrificherà Schumacher per puntare su Rosberg

Formul 1 2011: secondo alcune indiscrezioni, la Mercedes GP starebbe scaricando Michael Schumacher per puntare tutto su Nico Rosberg, sviluppando la monoposto a favore di quest'ultimo

da , il

    michael schumacher rosberg mercedes gp

    La Mercedes GP starebbe scaricando Michael Schumacher per favorire Nico Rosberg. Questa indiscrezione è il risultato dell’analisi di alcuni fatti registrati nelle ultime settimane. Proviamo a sintetizzarli: i vertici del team dichiarano di essere più lenti di almeno un secondo al giro rispetto alla concorrenza. Brawn, principale sostenitore del Kaiser, vende le suo quote del team perdendo, di fatto, la possibilità di insistere ancora sul sette volte iridato. Parlando dei prossimi test, il team principal chiarisce che saranno prese decisioni che potrebbero sfavorire il suo pilota preferito. Approfondiamo il discorso…

    MERCEDES GP. Proviamo nuovamente ad elencare i fatti. “Siamo a circa un secondo da dove vorremmo essere, cioè davanti, per cui dobbiamo trovare qualcosa negli aggiornamenti che ci dia quel recupero. Credo che possiamo farcela”, ha affermato Ross Brawn in una intervista alla BBC. “Le performance, da quello che abbiamo visto finora, non sono buone come vorremmo”, ha confermato il CEO Nick Fry. Questo clima di malcontento arriva in contemporanea con l’uscita di Ross Brawn dal pacchetto azionario Mercedes GP. Ciò significa che da proprietario del team, il tecnico inglese è adesso solo un dipendente che deve accettare le scelte fatte dalla casa madre senza potersi opporre più di tanto.

    MICHAEL SCHUMACHER. Cosa c’entra il declassamento di Michael Schumacher con i fatti sopra esposti? Facile. E’ Ross Brawn il principale supporter di Schumacher in Mercedes. Venendo meno il suo potere, è molto probabile che la casa di Stoccarda decida di cambiare rotta e la finisca con l’inseguire il progetto dell’ottavo alloro iridato, puntando – più pragmaticamente – sul cavallo che fino ad ora si è mostrato più veloce: Nico Rosberg. La conferma di queste supposizioni starebbe in una frase sibillina pronunciata dai vertici del team di Brackley che dice più o meno così:“Schumi sa cosa stiamo facendo, come lo stiamo facendo e perché lo stiamo facendo”. Da intendersi in questi termini: siamo ad un bivio cruciale per lo sviluppo, dobbiamo prendere una decisione che determinerà il resto della stagione, dobbiamo scegliere in che direzione andare. Quella di privilegiare Nico Rosberg appare la migliore e Michael Schumacher deve starci. Ed ora mi viene in mente Barrichello, su una spiaggia brasiliana, che si fa un bel ghigno…