F1 2011, la Ferrari punta tutto su Monza

Formula 1 2011: la Ferrari si appresta ad affrontare il Gran Premio di Monza con l'obbligo di fare bene

da , il

    ferrari gran premio monza alonso

    Per la Ferrari 150° Italia c’è un appuntamento particolarmente atteso in programma tra dieci giorni: il Gran Premio di Monza. L’evento è da sempre il più importante dell’anno per la scuderia di Maranello. Questa volta assume un significato ancor più rilevante visto che siamo a celebrare i 150 anni dell’Unità d’Italia. Una vittoria di Fernando Alonso davanti ai tifosi potrebbe quantomeno ridurre la delusione per l’ennesima stagione che si concluderà senza nessun titolo mondiale in bacheca.

    FERRARI. Il debriefing post Gran Premio del Belgio ha toccato due aree di scottante problematicità: da una parte sono stati analizzati di dati relativi al comportamento delle tante novità tecniche portate a Spa. Con una manciata di giri effettuati sull’asciutto durante le prove libere, è stata la gara di domenica il vero banco di prova per le monoposto di Alonso e Massa. In secondo luogo i tecnici del Cavallino hanno tentato di capire i motivi del calo di prestazione con le gomme Pirelli a mescola media. “Nei fatti, il vero test è stato effettuato in gara e ora tutti i dati raccolti andranno esaminati con grande attenzione per capire bene quali scelte fare in vista del prosieguo del campionato – si legge in un comunicato ufficiale uscito da Maranello - Per quanto riguarda il rendimento della monoposto nella seconda parte della gara bisogna capire perché il passo con gli pneumatici contraddistinti dalla striscia bianca non sia stato all’altezza della situazione. E’ vero che già nella prima parte della stagione si erano verificate situazioni analoghe e che le temperature non erano certamente le migliori per la macchina che celebra l’anniversario dell’Unità d’Italia ma sta ai tecnici trovare la maniera migliore per ampliare la finestra d’utilizzo delle mescole più dure”. Stefano Domenicali e i suoi uomini guardano a Monza con fiducia e timore:“Sulla pista più veloce del Mondiale ci sarà naturalmente un pacchetto ad hoc per le caratteristiche del circuito brianzolo e in questi giorni sia Fernando Alonso, che ieri sera è tornato a Maranello insieme alla squadra, che Felipe Massa saranno al simulatore per mettere a punto gli assetti in vista della corsa che chiuderà la stagione europea della Formula 1″, è scritto sul sito Ferrari.

    FERNANDO ALONSO. Le vacanze sono decisamente finite per il pilota di Oviedo che lavora a testa bassa per tirar fuori qualcosa di buono dalla Ferrari 150° Italia nonostante gli stimoli siano quelli che sono:“Al momento dobbiamo fare i complimenti ai nostri avversari che stanno facendo un lavoro fantastico ma noi non molliamo, almeno fin quando la matematica ce lo consentirà: cercheremo sempre di vincere, dando il massimo, a cominciare da Monza, un appuntamento così speciale per la Ferrari e per tutti i suoi tifosi, ma anche per le restanti gare di questa stagione”, ha dichiarato lo spagnolo.