F1 2011, la McLaren si riprende De La Rosa

Formula 1 2011: la McLaren, in netta crisi durante questo pre-stagione, ingaggia Pedro De La Rosa come collaudatore e pilota di riserva

da , il

    pedro de la rosa mclaren f1 2011

    Pedro De La Rosa torna in McLaren. Lo spagnolo si riprende lo storico posto da collaudatore e pilota di riserva che aveva lasciato un anno fa quando aveva avuto l’opportunità di diventare pilota titolare nel team Sauber. Scaricato dopo metà stagione, l’esperto driver iberico aveva lavorato a fianco di Pirelli nello sviluppo degli pneumatici utilizzati nella stagione 2011. Il suo aiuto, quindi, sarà molto prezioso per una McLaren in evidente crisi di prestazioni.

    PEDRO DE LA ROSA. Il caro Pedro torna nel suo posto originale, la zona test e collaudi della McLaren. A Woking ha vissuto con soddisfazione dal 2003 al 2009, contribuendo in modo attivo alla conquista del titolo mondiale piloti 2008 di Lewis Hamilton ed ai 29 successi in gara dei vari Raikkonen, Montoya, Alonso… “Di tutti i team per cui ho guidato in F1, la McLaren è uno di quelli in cui mi sento davvero a casa”, ha confermato De La Rosa. “Sono davvero eccitato all’idea di tornare con il team e spingere lo sviluppo della MP4-26. Lewis e Jenson hanno già un ottimo rapporto lavorativo, quindi spero di fare tutto il possibile per aiutarli”. Martin Whitmarsh, team principal McLaren, ha aggiunto:“Siamo felicissimi che Pedro abbia deciso di tornare alla McLaren. Ritorna con ancor piu’ esperienza, e la sua motivazione e attenzione per i dettagli è sempre intatta”.

    TEST MCLAREN F1 2011. Vedendo l’andamento dei test, compresa l’attuale sessione di Barcellona, la MP4-26 non si può definire una vettura nata bene. “Gli ultimi due test non sono stati perfetti per noiha confermato Jenson Button - ma abbiamo fatto dei progressi positivi con il bilanciamento della MP4-26″. Nella giornata di ieri il campione del mondo 2009 ha lavorando su set-up e bilanciamento al fine di controllare al meglio la resa degli pneumatici. “Sento che ora abbiamo una buona base sulla quale possiamo costruire. E questo è bello da vedere”, ha aggiunto Button.