F1 2011: la Red Bull mette gli occhi su Hamilton

La Red Bull vorrebbe Lewis Hamilton come sostituto di Mark Webber

da , il

    lewis2011 1

    Lewis Hamilton alla Red Bull? Un giorno, forse nemmeno troppo lontano, quest’ipotesi potrebbe diventare realtà. Parola di Helmut Marko, ex pilota automobilistico e attuale consulente del team del bibitone, che ha recentemente ammesso la possibilità che nel futuro del team austriaco trovi posto un campione del calibro del pilota della McLaren. Due iridati così talentuosi come il tedesco e l’anglo caraibico insieme sotto lo stesso box sarebbero un sogno per la Formula1 persino per Sua Altezza Bernie Ecclestone. E Mark Webber, che ne pensa?

    HAMILTON IN RED BULL? Dopo il tormentone pre stagionale riguardo a un possibile passaggio di Sebastian Vettel alla Ferrari, ora è Lewis Hamilton a rubare la scena al campione del mondo in carica e ad essere indicato come futuro pilota proprio del team del giovane tedesco, la Red Bull. Helmut Marko, consulente del team austriaco, ha infatti recentemente dichiarato che l’iridato 2008 potrebbe un giorno essere ingaggiato dalla squadra di Milton Keynes. E il tutto potrebbe avvenire nel giro di una sola stagione. Dal suo esordio nel 2007, Hamilton è sempre rimasto fedele alla McLaren anche se, in occasione della gara inaugurale del mondiale 2011 a Melbourne, dichiarando di voler rimanere in Formula1 ancora per molto tempo, ha ventilato l’ipotesi di poter un giorno abbandonare le frecce d’argento. Secondo Marko, l’anglo caraibico sarebbe un compagno di squadra perfetto per il giovane Sebastian Vettel, con il quale formerebbe un’accoppiata vincente.

    HELMUT MARKO. “Prima dobbiamo vedere come andrà la stagione per Mark e cosa vorrà lui”, ha spiegato l’austriaco riferendosi a Webber, che è sotto contratto con la Red Bull solo fino al termine del 2011. “Ma è indubbio che uno come Hamilton, con la sua aggressività e velocità, è sempre un pilota di interesse. La nostra filosofia è quella di avere i piloti più veloci insieme nel nostro team”. E a fare il tifo per un futuro passaggio di Hamilton alla concorrenza ci pensa anche Bernie Ecclestone, che si è detto favorevole a una coppia Vettel-Hamilton sotto l’effige del toro energetico: “Entrambi sono un dono per la Formula1, ancora di più se fossero all’interno della stessa squadra”.