F1 2011, Malesia: la Ferrari cerca risposte

Formula 1 2011: la Ferrari si prepara al GP di Malesia con la speranza di trovare risposte dopo la deludente prova di debutto

da , il

    ferrari f1 gp malesia 2011

    Gli uomini Ferrari sono alla disperata ricerca di risposte. E sperano di trovarle nel Gran Premio di Malesia 2011. Devono capire se la monoposto vista in azione a Melbourne in Australia avrà le stesse difficoltà anche in un circuito vero oppure no. Purtroppo per loro, la faccenda non è così semplice. A Sepang ci saranno condizioni meteo al limite che difficilmente daranno indicazioni attendibili. Probabilmente lunedì prossimo saranno ancora tutti validi gli interrogativi della vigilia. Per la Ferrari così come per tutti gli altri team. Ovviamente.

    FERRARI F1. L’Albert Park di Melbourne non può essere considerato un circuito di Formula 1 vero. E’ un misto tra un circuito cittadino ed uno permanente con condizioni uniche in tutto il calendario stagionale. In Malesia, invece, la pista è del tutto tradizionale. “Se c’è una cosa che è lampante è che il nostro passo di gara è stato sicuramente migliore della prestazione in qualifica - Pat Fry spiega le conclusioni alle quali sono arrivati i tecnici dopo aver analizzato i dati raccolti nel primo GP dell’anno – Molto è dovuto al modo in cui la nostra macchina utilizza le gomme, quindi questo lavoro di analisi è stato dedicato al miglioramento del comportamento della vettura sul giro singolo, confrontandolo con quello sulla distanza. Inoltre, abbiamo lavorato su un altro fattore fondamentale, l’aerodinamica, per cercare di capire come tirare fuori più efficacemente il potenziale della vettura. Come conseguenza, abbiamo definito un intenso programma di prove da svolgere in Malesia.”

    GP MALESIA F1 2011. Ciò che la Ferrari sembra dimenticare è che la pioggia sarà protagonista a Sepang e questo renderà molto difficile un normale lavoro di sviluppo sulla monoposto. Come fare raffronti tra tipi di mescole, ad esempio, se le condizioni dell’asfalto non saranno mai uguali? “Penso che in Malesia avremo una situazione molto interessante in quanto ci possiamo aspettare 35 gradi di temperatura dell’aria e 50 sull’asfalto – prosegue Fry - Dopo aver analizzato i dati di qualifiche e gara di Melbourne ci sono delle cose che abbiamo in programma di cambiare per migliorare la situazione in Malesia”. Oltre al lavoro d’emergenza, la Ferrari porterà in pista sulla 150° Italia alcune novità aerodinamiche già programmate durante l’inverno.