F1 2011, Massa approva il DRS: “Ora si può sorpassare a Valencia”

Felipe Massa è ottimista in vista del prossimo gran premio di Formula 1 che si svolgerà sul circuito di Valencia

da , il

    Massa drs valencia

    Felipe Massa si proietta con ottimismo verso il prossimo Gran Premio della stagione di Formula 1 2011 che avrà luogo sul tracciato internazionale di Valencia. Il pilota carioca della Ferrari crede di poter disputare una bella gara, nonostante la sua monoposto accusi un gap di competitività rispetto alla Red Bull: “il GP del Canada è stato tanto promettente il sabato quanto deludente la domenica. In una stagione di F1 così piena non si deve aspettare molto tempo per riprovarci ed è questo l’obiettivo che ho per il GP d’Europa. Il circuito cittadino di Valencia mi riporta alla mente bei ricordi, legati alla vittoria che conquistai proprio nella prima edizione, nel 2008″.

    Mentre Stefano Domenicali consiglia un viaggio a Lourdes per risollevare le sorti della Ferrari 2011, il suo secondo pilota Massa parte carico alla conquista del Gran Premio di Europa: “ci sono buoni motivi per fare un altro bel weekend e le elevate temperature che si prevedono dovrebbero aiutare la 150° Italia a far lavorare bene le gomme”.

    Ma per Felipe, non serve Lourdes, ne tantomeno abbandonare il progetto della Ferrari 150 dopo il GP di Ungheria, perchè con il DRS, a Valencia ci saranno molti più sorpassi: “quest’anno, grazie al DRS, la situazione dovrebbe essere diversa, anche perché, come accaduto in Canada, ci saranno due zone in cui il sistema potrà essere attivato. Come sempre, bisognerà cercare la migliore competitività della vettura, altrimenti si rischierà di perdere posizioni”.

    Ricordiamo che il Drag Reduction System è il sistema che comprende l’alettone mobile che ha fatto discutere nel paddock.