F1 2011, McLaren: nuovi aggiornamenti e Button punta alle qualifiche

da , il

    button vodafone mclaren

    Buoni propositi per Jenson Button e la McLaren in vista della stagione 2011 di Formula1. Il pilota britannico, che ha da poco ceduto lo scettro di campione del mondo al tedesco della Red Bull Sebastian Vettel, nonostante non sia riuscito a tenersi stretto il numero uno sul musetto della sua monoposto, traccia un bilancio molto positivo del suo primo anno con il team di Woking ed è pronto a concentrarsi sui punti da migliorare in vista del prossimo anno. La McLaren intanto annuncia l’introduzione di numerose novità tecniche.

    MCLAREN F1. Il team di Woking ha concluso la stagione 2010 al secondo posto nella classifica costruttori, un traguardo per il quale la squadra britannica ha fortemente combattuto fino alla fine, decisa a non lasciarsi spodestare dai colleghi della Ferrari. La McLaren, che per prima ha portato in pista il poi copiatissimo sistema F-duct, nel corso dell’anno ha continuato a sviluppare la propria vettura prevedendo diversi aggiornamenti che purtroppo però non sempre si sono rivelati vincenti al momento opportuno. E ora che il mondiale si è concluso, i britannici anticipano i loro piani per il 2011, annunciando l’introduzione di un numero consistente di innovazioni tecniche. “Sicuramente ci saranno dei nuovi progetti, come già visto quest’anno con l’F-duct e il doppio diffusore (entrambi banditi a partire dal 2011). Abbiamo già pronta qualche idea, speriamo dia dei buoni risultati”, ha fatto sapere il team principal Martin Whitmatsh.

    F1 2011. E intanto anche Jenson Button prepara il suo planning personale per la prossima stagione. Passato il primo anno alla McLaren, il pilota britannico, che ha appena ceduto la corona di campione del mondo al giovane Sebastian Vettel, fa progetti per la prossima stagione, pronto a migliorare per ributtarsi in pieno nella lotta per il prossimo titolo iridato. Quest’anno Button è stato il primo dei cinque pretendenti al trono di campione del mondo a dover abbandonare la corsa, ma il bilancio 2010 dell’ex campione del mondo è decisamente positivo. Il pilota britannico si è fuso completamente con il suo nuovo team e ha instaurato un ottimo rapporto con il compagno di squadra Lewis Hamilton. Button inoltre si è reso protagonista di un buon numero di ottime performance che a inizio stagione gli hanno permesso di occupare la vetta della classifica. I buoni risultati però poi hanno cominciato a scarseggiare, specialmente per le difficoltà del britannico di conquistarsi un buon posto nelle qualifiche.

    JENSON BUTTON. “L’ultima gara della stagione è stata molto gratificante”, ha spiegato il pilota della McLaren, fresco del terzo posto ad Abu Dhabi alle spalle del compagno di squadra Hamilton. “Come team abbiamo dimostrato di avere uno spirito combattivo che ci permetterà di avviarci verso l’inverno in modo positivo. Inoltre, i progressi fatti nel corso dell’ultimo weekend mi fanno ben sperare in vista dell’anno prossimo. Il mio bilancio di questo primo anno alla Vodafone McLaren Mercedes è estremamente positivo sotto molti punti di vista. Personalmente so che in vista del 2011 dovrò concentrarmi maggiormente sulla mia performance in qualifica, che sappiamo quanto sia importante nella Formula1 di oggi. Quest’inverno mi siederò a tavolino con i miei ingegneri per studiare un modo per poter interagire meglio con la vettura in condizioni di basso carico di benzina e per capire come estrarre quei decimi finali per migliorarmi nelle Q3”.