F1 2011, McLaren: primi test con una vettura provvisoria

La McLaren porterà in pista una monoposto provvisoria in occasione dei primi test invernali per la stagione 2011 di Formula1

da , il

    mclaren 11

    La McLaren presenterà la monoposto 2011 a Berlino, il prossimo 4 febbraio, ma in occasione dei primi test invernali a Valencia, in programma sul circuito spagnolo dall’1 al 3 febbraio, scenderà in pista con una vettura provvisoria. La MP4-26, la monoposto che prenderà parte al mondiale 2011 di Formula1, verrà infatti svelata solamente il giorno successivo all’appuntamento con la prima sessione di test, che vedrà i team del Circus impegnati prima sul circuito di Valencia e, successivamente, su quelli di Jerez, Barcellona e in Bahrain.

    MCLAREN F1. La McLaren non prenderà parte alla prima sessione di test invernali, in programma dall’1 al 3 febbraio sul circuito di Valencia, con la MP4-26, la monoposto che scenderà in pista per la stagione 2011 di Formula1 e che verrà invece presentata ufficialmente il 4 febbraio, a Berlino. Sarà infatti una vettura provvisoria a solcare l’asfalto per la prima volta nel 2011 per il team di Woking. La presentazione nella capitale germanica sarà quindi la prima uscita ufficiale della MP4-26, la monoposto del team britannico, che proprio in questi gironi era stata al centro dell’attenzione per la indiscrezioni che la volevano in procinto di perdere la sua famosa livrea argentata.

    TEST F1 2011. I diretti interessati non hanno voluto rilasciare dichiarazioni in merito ai propri progetti relativi ai primi test di Valencia, ma secondo alcune fonti, il team utilizzerà una versione aggiornata della vecchia MP4-25: un modello ibrido modificato sulla versione corrente, ma equipaggiato con sviluppi aerodinamici e novità che interesseranno quindi la monoposto del 2011. In questo modo la squadra britannica avrà qualche giorno in più a disposizione da dedicare nella galleria del vento. Strategia questa utilizzata negli anni precedenti anche dai colleghi e rivali della Red Bull, che quest’anno invece saranno presenti con la versione 2011 della propria RB7 fin dai primi test a Valencia.

    TIM GOSS. “Tutto sta andando per il verso giusto”, aveva fatto sapere il mese scorso il capo degli ingegneri della monoposto 2010 della McLaren, dichiarandosi soddisfatto in merito ai progressi fatti con la vettura. “Non possiamo dire molto di più al momento, ma Doug (McKiernan, capo degli aerodinamici) e la sua squadra, hanno fatto un ottimo lavoro creando una piattaforma aerodinamica per la monoposto che sembra niente male”.