F1 2011, Pirelli dà consigli sulle gomme da bagnato

Formula 1 2011: le previsioni meteo per il Gran Premio di Malesia parlano di pioggia

da , il

    gomme pirelli pzero formula 1 2011

    Tutti i protagonisti della Formula 1 sono convinti che tra oggi e domani vedremo in azione gli pneumatici Pirelli Pzero con intagli da bagnato. Le previsioni meteo su Sepang parlano di 95% di possibilità di pioggia per la gara di domenica. Per questa ragione la Pirelli fa una raccomandazione importante ai piloti, chiedendo loro di non esagerare con le gomme “full wet” in caso di pista che tende ad asciugarsi in fretta….

    PIRELLI F1. Consigli dalla Pirelli ai piloti di F1. Paul Hembery, ha spiegato che la strategie migliore è quella di pssre subito dalle gomme “full wet” a quelle intermedie quando le condizioni dell’asfalto lo consentono. In passato si vedevano piloti che proseguivano anche per molti giri con gomme da bagnato estremo, sfruttando l’usura del battistrada per ottenere comunque un’aderenza accettabile da simil-slick. Con le Pirelli questo sarà impossibile:“Non credo che i piloti riescano a passare dalle gomme da bagnato alle slick. Le nostre gomme da bagnato funzionano solo con tanta acqua, mentre su una pista che si asciuga formerebbero subito dei blister”, ha dichiarato il responsabile Pirelli Motorsport. Ricordiamo che la casa milanese ha recentemente effettuato degli approfonditi test sul bagnato in Turchia con Pedro De La Rosa.

    METEO GP MALESIA F1. Aggiornamento sulle previsioni meteo per il Gran Premio di Malesia. Per l’inizio della gara è data al 95% la probabilità di pioggia. C’è poco altro da aggiungere se non riportare le dichiarazioni di Michael Schumacher:“Stavolta la lotteria di Sepang è un po’ piu’ facile perché la gara potrebbe partire in queste condizioni. Al momento penso che dovremmo partire in regime di safety car mentre in condizioni normali bisogna prendere decisioni e cio’ porta a maggiore incertezza”. Sebbene sia considerato uno dei maghi della guida sul bagnato, Schumacher non si sente così tanto sicuro:“E’ difficile in termini di preparazione perché non ho girato con la pioggia in inverno. Non conosco la differenza tra le gomme intermedie e da bagnato estremo – ha aggiunto il pilota Mercedes GPe sarà così per la maggior parte dei piloti. Quindi sarà una bella lotteria. Vedremo chi vincerà”.