F1 2011, Red Bull: la RB7 sarà pronta per i test di Valencia

La nuova RB7 della Red Bull scenderà in pista fin dai primi test invernali in programma a Valencia, dall'1 al 3 febbraio 2011

da , il

    redbull2011

    La Red Bull si prepara per i primi test della stagione 2011 di Formula1, in programma dall’1 al 3 febbraio sul circuito di Valencia, e assicura che i lavori sono perfettamente in linea con la tabella di marcia. Mentre i rivali della McLaren useranno una monoposto provvisoria, in attesa di portare in pista la nuova MP4-26, il team del beverone, vincitore di entrambi i titoli iridati nella passata stagione, sarà in prima fila con la vettura del 2011 fin dalla prima sessione di test ufficiali.

    RED BULL RACING. La RB7 della Red Bull scenderà in pista fin dalla prima sessione di test invernali, che prenderanno il via a Valencia, il primo febbraio. A novembre 2010 team e piloti ci hanno già dato un assaggio con i test in programma sul circuito di Abu Dhabi, dove sono stati testati i nuovi pneumatici Pirelli, protagonisti della prossima stagione di Formula1 dopo l’abbandono come fornitore unico da parte della Bridgestone. Per l’anno nuovo invece, il Circus si riunirà sul tracciato spagnolo dall’1 al 3 febbraio, prima di volare alla volta di Jerez, Barcellona e in Bahrain, a marzo. La squadra austriaca ha fatto sapere che la nuova monoposto, che si annuncia essere una evoluzione molto semplice del modello vincitore di entrambi i titoli iridati del mondiale 2010, sarà pronta già per i primi test a Valencia, a differenza da quanto annunciato dai rivali di Woking: la McLaren ha infatti in programma una versione provvisoria della futura MP4-26, che verrà presentata ufficialmente a Berlino il prossimo 4 febbraio.

    CHRIS HORNER. “Siamo in linea con il programma per i primi test di Valencia”, ha fatto sapere il team principal della Red Bull. “Sarà dura arrivare preparati per quella data, ma questo è il nostro obiettivo. Confermeremo i nostri piani e i dettagli in merito al lancio della vettura al più presto”. Negli anni passati la Red Bull ha sempre posticipato il più a lungo possibile la presentazione della nuova monoposto così da guadagnare maggior tempo da dedicare allo sviluppo nella galleria del vento. Nel 2010, la vincente RB6 non era infatti presente ai primi test di Valencia e Adrian Newey, il genio padre della monoposto più veloce del Circus, aveva richiesto del tempo extra per perfezionarne il disegno prima di affidarla alla produzione. Situazione inversa invece quest’anno, con la Red Bull desiderosa di raccogliere il maggior numero di dati possibili fin dalla prima discesa in pista, per verificare come i nuovi pneumatici Pirelli interagiranno con la monoposto.

    HELMUT MARKO. “Prenderemo parte ai test invernali senza che ci sia un lancio formale della vettura, ma la RB7 sarà pronta per i primi giorni di Febbraio”, ha dichiarato il consulente sportivo del team di Milton Keynes. La McLaren non sarà comunque l’unica squadra assente con la nuova monoposto ai primi test invernali: Force India, Virgin Racing e HRT hanno confermato che utilizzeranno i vecchi modelli delle vetture per la prima uscita a Valencia.