F1 2011, Red Bull: “Vettel non può liberarsi dal contratto quando vuole”

Uno degli uomini di punta della Red Bull, Helmut Marko blinda il contratto del campione del mondo di F1, Vettel

da , il

    vettel contratto red bull

    Il consulente della Red Bull, Helmut Marko smentisce l’ipotesi che la Red Bull possa lasciare Sebastian Vettel libero di approdare ad un altro team, rimandando la questione al 2013. Ricordiamo che il campione in carica della Formula 1 ha firmato un contratto fino al 2014 con il team austriaco, ma il patron Dietrich Mateschitz aveva dichiarato che: “se Vettel vorrà andare alla Ferrari o alla Mercedes lo lasceremo libero”.

    Dopo il titolo iridato conquistato nel 2010 e la partenza sprint in questa F1, non si è ancora capito se la Red Bull voglia blindare le prestazioni di Vettel. Questo perchè il proprietario della scuderia campione in carica aveva precedentemente ammesso che lascerebbe libero il giovane rampollo, di fronte ad una precisa richiesta del diretto interessato.

    Ma è l’ex corridore Helmut Marko a sgomberare il campo da ogni dubbio precisando che un’ipotetica richiesta del pilota dovrebbe essere discussa in un periodo di una o due stagioni: “il fatto che qualcuno possa liberarsi dal suo contratto se lo desidera è assolutamente nella filosofia di Mr Mateschitz. Ma in un’organizzazione che sta investendo molti soldi, dobbiamo avere qualche garanzia”. Nel frattempo il leader del mondiale di Formula 1, Vettel chiarisce che a parte le domande della stampa sulla Ferrari, non ha mai pensato di trasferirsi sulla monoposto del Cavallino Rampante.