F1 2011, stipendi piloti: Alonso è il più pagato

Formula 1 2011: pubblicata in anteprima da ESPN la classifica degli sportivi più pagati al mondo

da , il

    stipendi piloti formula 1 2011

    Siamo a parlare di stipendi dei piloti di Formula 1 2011. Le cifre son sempre quelle da anni. Così come le indignazioni. I driver Ferrari sono tra quelli più pagati. Fernando Alonso è primo assoluto. Felipe Massa è di poco sotto. L’emittente televisiva ESPN ha fatto uscire alcune anticipazioni su uno studio che sarà pubblicato i primi di maggio. Il network statunitense ha preso in considerazione le sole entrate derivanti dagli ingaggi. Se si aggiungono merchandising e sponsorizzazioni, le cifre salgono a livelli ancor più esorbitanti. Tranne in rare eccezioni, però, va bene così: è la legge del mercato.

    STIPENDI PILOTI F1. Non c’è che dire. La Formula 1 paga bene. Fernando Alonso, il pilota con lo stipendio più alto al mondo, è lo sportivo più pagato della Spagna. Ogni anno la Ferrari versa sul suo conto corrente la bellezza di 15 milioni di Euro. L’asso di Oviedo batte la concorrenza di calciatori, tennisti e ciclisti che pur vanno decisamente forte. Felipe Massa è da meno, di poco. Con i suoi 12 milioni di Euro è il più pagato tra i brasiliani. Lewis Hamilton, secondo in classifica, invece, raccoglie dalla McLaren circa 12,5 milioni. Inutile indignarsi, dicevamo. Sebastian Vettel, ad esempio, è sensibilmente dietro così come Jenson Button, Mark Webber, Michael Schumacher (ai tempi d’oro dettava legge anche in questo campo), Nico Rosberg, Robert Kubica (il più pagato della Polonia con quasi 7 milioni di Euro). Molti di questi piloti, primo fra tutti il campione del mondo in carica della Red Bull così come lo stesso Hamilton in McLaren, hanno una lunga militanza nei rispettivi team, cominciata con contratti da giovani promesse che, pur essendo stati ritoccati al rialzo grazie ai fantastici risultati ottenuti, non hanno lo stesso peso che avrebbero se fossero ingaggiati da un’altra squadra. Più in generale, si può dire che gli sport a motore sono il top (vedi anche classifica stipendi piloti F1 2010). Il motivo è presto detto. A differenza del calcio, sono pochissimi gli atleti che giocano in “seria A”. I marchi in ballo, inoltre, sono spesso molto più che aziende. Sono colossi del mercato a livello mondiale. Non a caso, il più pagato in Italia è un certo Valentino Rossi che fa scucire alla Ducati quasi 14 milioni di Euro.

    ESPN. In attesa di scoprire la lista completa prendiamo atto che non c’è limite al… meglio. Il campione del baseball americano Alex Rodriguez riceve dai New York Yankees circa 22 milioni di Euro a stagione. Sullo stesso livello il pugile filippino Manny Pacquaio. In questa particolare classifica, il calcio riesce a figurare quasi come uno sport da poveracci. Fa eccezione il solo Cristiano Ronaldo. Il portoghese del Real Madrid viene pagato poco meno di Valentino Rossi, circa 13,5 milioni di Euro. Il tutto, lo ripetiamo, escluse sponsorizzazioni, merchandising, promozioni e sfruttamenti di immagine vari che, però, spesso vengono gestiti dalle stesse squadre di appartenenza le quali, ben lavorando, riescono persino a recuperare interamente lo stipendio versato ai fenomeni in questione.