F1 2011: Vettel, che fenomeno!

Formula 1 2011: le ultime critiche su Sebastian Vettel sono decisamente ingiuste

da , il

    sebastian vettel formula 1 2011 canada

    Troppe chiacchiere si sentono attorno a Sebastian Vettel. Qualcuno ha dimenticato 5 vittorie e 2 secondi posti in 7 gare? Allora Stop. Tutti zitti! Basta critiche. Entrando nel merito, c’è un dato che vale molto più di mille parole e cento statistiche: il pilota Red Bull arriva secondo in Canada ed a fine gara non ci sta. E’ profondamente e sinceramente deluso. Questo denota una consapevolezza nei propri mezzi, una voglia di vincere, una motivazione degna dei più grandi… di tutti i tempi. Pensateci.

    SEBASTIAN VETTEL. Un altro pilota direbbe a fine gara “ok, un secondo posto è ottimo per il campionato”. Vettel il campionato l’ha già vinto ma non per questo si mette a fare il ragioniere e ad amministrare un vantaggio abissale. “Sono deluso – ha ammesso dopo il GP del Canada – forse sono stato troppo prudente”. A difenderlo ci pensa il team principal Red Bull:“Ha gestito molto bene la gara. Vettel ha fatto una gara fenomenale in condizioni difficili. E’ quello che ha sbagliato di meno ma capisco la sua delusione”, ha detto Chris Horner.