F1 2011, Vettel già campione del mondo a Singapore: in caso di…

Formula 1: classifica alla mano, Sebastian Vettel può diventare campione del mondo di F1 2011 già al termine del GP di Singapore

da , il

    sebastian vettel campione del mondo f1 2011 singapore

    Il Gran Premio di Singapore di Formula 1 2011 potrebbe passare alla storia per la vittoria del secondo titolo mondiale di Sebastian Vettel. Il pilota Red Bull ha al momento 112 punti di vantaggio su Fernando Alonso, 117 su Mark Webber e Jenson Button e 126 su Lewis Hamilton. Al termine della gara, per festeggiare devono essere saliti ad almeno 125 sul secondo in classifica. Ciò significa, usando la calcolatrice ed il buon senso, al fine di escludere a priori gli scenari più improbabili, che…

    VETTEL CAMPIONE DEL MONDO 2011. Sebastian Vettel deve vincere, portare a casa i 25 punti previsti, sperando che Alonso non salga sul podio. Se il pilota Ferrari entra nei primi tre, indipendentemente dal risultati del tedesco, la festa va rimandata al prossimo GP. Più complicata la missione per Webber e Button che, invece, nel caso in cui Vettel vinca, possono arrivare solo secondi per rovinargli le celebrazioni.

    FESTA RIMANDATA. Nel caso in cui Seb si piazzi secondo, lo scenario cambia. A quel punto le combinazioni possibili si moltiplicano. Per semplicità si può dire questo: con Vettel secondo, se il primo è uno tra Alonso, Webber, Button o Hamilton, i festeggiamenti sono rimandati. Sono rimandati in ogni caso a meno che tutti i rivali appena citati, spagnolo della Ferrari soprattutto, concludano la gara dal sesto posto in su. Ipotesi piuttosto probabile. “Penso sia sbagliato programmare una festa prima che ci sia la vittoria”, ha dichiarato scaramanticamente il leader della classifica. Alcune fonti, però, sostengono che la Red Bull abbia fatto arrivare a Singapore dei cappellini con la scritta “2011 world champion”. Alla peggio, li indosseranno tra due settimane in Giappone. L’acquisto resta azzeccato.