F1 2011: Williams FW33 vettura audace

Formula 1 2011: la Williams debutterà nei test di febbraio con Rubens Barrichello

da , il

    williams f1 barrichello 2011

    Un anno fa la Williams presentava Rubens Barrichello e Nico Hulkenberg con l’idea di avere in casa presente e futuro. Con la speranza di replicare con il campione della GP2 quanto fatto con Nico Rosberg. La storia, invece, non si è ripetuta. La chioccia Barrichello ha fatto il maestro fino alla fine e l’allievo Hulk non è mai realmente riuscito a mostrarsi alla sua altezza. Non solo per questa ragione le strade del team inglese e del pilota tedesco si sono separate. E’ stata anche questione di soldi. Fatto sta che, preso Pastor Maldonado per tentare di far quadrare i bilanci, è Barrichello il vero leader del team.

    RUBENS BARRICHELLO. Sarà il pilota brasiliano a far debuttare la Williams del 2011 in occasione dei test di Valencia in programma a partire dal 1° Febbraio. Quel giorno dovrebbe coincidere anche con la presentazione, del tutto informale, della FW33. Il capo progetto Patrick Head ha raccontato in una recente intervista che la nuova monoposto ha aspetti molto innovativi:“Rubens ha detto che l’auto nuova sembra più radicale, ma io penso che sia solo maggiormente audace rispetto alle altre nostre monoposto. Questo comporterà un innalzamento di livello di tutta la squadra”. Dopo l’ottima stagione 2010 disputata, il pilota brasiliano ha guadagnato grandissima considerazione all’interno della scuderia. Per lui è la prima volta che una stagione comincia con i gradi di prima guida.

    WILLIAMS F1 2011. Fa un certo effetto vedere la Williams costretta ad ingaggiare un pilota pagante. Head non nasconde che i soldi abbiano permesso a Pastor Maldonado di sedere sul sedile di un team che tempo fa era tra i più ambiti in assoluto:“Ci ha aiutato finanziariamente, ma merita il posto che ha, del resto ha vinto il campionato 2010 di GP2, ha detto il co-proprietario del team di Grove. Proprio in virtù degli sponsor portati in dote, la Williams ha organizzato per il giorno 14 Gennaio un evento nella capitale del Venezuela, Caracas, con il pilota che guiderà una vettura di F1 per le strade della città. “Sono felicissimo di guidare una Formula uno per le strade di Caracas - ha detto Maldonado - l’opportunità di pilotare davanti ai miei connazionali è un qualcosa di speciale, lo spettacolo sarà davvero bello. Questa occasione è un modo per poter restituire qualcosa a tutti coloro che negli anni mi hanno supportato tifando per me”.