F1 2011, Williams mostra la nuova livrea

Formula 1 2011: rivelata la livrea Williams per la monoposto Fw33 che scenderà in pista nella stagione 2011

da , il

    williams fw33 f1.2011 livrea

    Come da tradizione, il team Williams F1 ha fatto passare alcune settimane prima di presentare la livrea definitiva con la quale correrà la stagione 2011 di Formula 1. Negli scorsi anni era addirittura ricorsa a livree celebrative. Quest’anno si è limitata a non concentrarsi troppo sul colore per cercare, assieme ai piloti Rubens Barrichello e Pastor Maldonado, di sviluppare al meglio la FW33, una vettura innovativa ma piuttosto complicata da capire. Ieri su internet è stato possibile vedere in anteprima la nuova livrea ed i nuovi sponsor.

    WILLIAMS F1 2011. La Williams FW33 riprende i colori degli anni passati: blu intenso e bianco. Cambia la collocazione delle parti chiare che aumentano la presenza sulla vettura. Probabilmente a causa del fatto che questo accorginemnto consente di far risaltare meglio i nomi degli sponsor per il pubblico che segue le corse in Tv. A proposito di sponsor, la parte del leone la fanno i petrolieri della PDVSA. Altri adesivi degni di nota sono quelli della Randstad e del title sponsor AT&T. Gli osservatori più attenti hanno trovato dei richiami alla livrea Rothmans degli anni ’90, i tempi di Damon Hill, soprattutto nella parte posteriore.

    QUOTAZIONE IN BORSA. Per avere fondi da investire Frank Williams e Patrick Head, fondatori e soci di maggioranza del team di Grove, hanno deciso di quotare in borsa circa il 28% delle azioni Williams. La vendita ha consentito loro di intascare circa 70 milioni di Euro. In realtà, secondo il Daily Mail, queste somme finiranno direttamente nelle tasche dei due storici personaggi. “Non ho mai preso denaro prima,” ha replicato Frank Williams. Se al momento dell’entrata in borsa le azioni costavano un massimo di 29 Euro, i fatti del Bahrain hanno costretto la scuderia a ribassare il limite a 27. In molti sostengono che questo non sia certo un investimento dei più oculati. Più che alla ragione, gli uomini di Grove provano a puntare al cuore degli appassionati di F1.