F1 2012, è morto Sid Watkins: il medico dei piloti amico di Senna

da , il

    F1 Watkins e Senna

    Se solo fosse riuscito a convincerlo, quel venerdì di Imola 1994, a mollare tutto e andare a pescare. Ma Sid Watkins non riuscì a distogliere un turbato Ayrton Senna dalla volontà di correre quel primo maggio, dopo l’incidente dal quale uscì miracolosamente illeso Rubens Barrichello. Non andarono a pescare l’1 maggio 1994, anzi Sid Watkins fu costretto a prestare i primi soccorsi al brasiliano, agonizzante sull’asfalto della via di fuga del Tamburello.

    Se n’è andato stanotte, pochi giorni dopo aver compiuto 84 anni il medico dei piloti. Iniziò il suo impegno nel Circus nel 1978 e fino al 2004 l’inglese ha contribuito a migliorare la sicurezza.

    «E’ una grande perdita per la Formula 1. Sid univa l’esperienza e le capacità con il suo cuore, che era sempre a disposizione per i piloti», ha scritto Schumacher sul suo sito internet, appresa la notizia. E il tedesco è stato uno dei piloti seguiti da Watkins, nel 1999: «Ovviamente ricordo Silverstone, quando fu immediatamente accanto a me. Ricordo anche il tempo trascorso insieme nei numerosi incontri della FIA per la sicurezza nel corso degli anni, tema sul quale era sempre appassionato».

    Tra i ricordi più significativi del neurochirurgo inglese, quello di Frank Williams. «Sid Watkins si è guadagnato il rispetto e l’ammirazione dei piloti nel corso della sua permanenza in Formula 1. Si è preso cura di me quando ho trascorso 11 settimane nel suo ospedale dopo l’incidente (marzo 1986; ndr). Dopo allora sono diventato una persona che, pur senza la piena mobilità, può proseguire con una vita assolutamente normale. Gli sarò per sempre grato».

    Anche Ron Dennis ha voluto ricordare Watkins, queste le sue parole: «Oggi il mondo delle corse perde uno dei suoi grandi. Era un medico ed è corretto dire che ha fatto più di ogni altro, in molti anni, per rendere la Formula 1 sicura come è oggi. Tanti piloti ed ex piloti devono le loro vite al suo lavoro attento ed esperto, che ha portato a miglioramenti enormi nei livelli di sicurezza che oggi i piloti danno per scontati».

    I familiari di Watkins hanno reso noto che i funerali si terranno in forma privata e solo nei prossimi mesi verrà organizzato un momento comune per ricordare il medico.