F1 2012, Ferrari: Bianchi piazzato in Force India

Ferrari: il pilota Jules Bianchi è stato piazzato alla Force India dove avrà il ruolo di terza guida

da , il

    jules bianchi force india f1 2012

    Alla fine è arrivato il turno anche di Jules Bianchi. Il francese sotto contratto con la Ferrari e punta di diamante della Ferrari Driver Academy ha trovato la tanto attesa collocazione. Sarà il terzo pilota della Sahara Force India per la stagione 2012 di Formula 1. Nell’accordo tra il 22enne francese e la squadra di Vijay Mallya c’è la possibilità di prender parte a varie sessioni di prove libere durante i week-end di gara. “Sono entusiasta di entrare a far parte della Sahara Force India e della possibilità di poter passare del tempo in pista – ha dichiarato Bianchi - Essere regolarmente alla guida di una macchina attuale è il modo migliore per imparare in fretta e spero che questo mi abbia messo in una posizione migliore per muovermi un giorno verso un posto da titolare”

    JULES BIANCHI. Il giovane, dopo due anni in GP2 ed il ruolo di terza guida per la Ferrari nel 2011, lascia Maranello per un primo passo verso la vera Formula 1. “I prossimi mesi saranno veramente emozionanti - ha aggiunto – Vorrei ringraziare tutti per aver creduto in me e soprattutto Sahara Force India per avermi dato questa grande opportunità”.

    FERRARI DRIVER ACADEMY. In una nota pubblicata sul sito ufficiale del Cavallino Rampante, si viene a sapere che Bianchi resta all’interno della Ferrari Driver Academy assieme ai già noti Sergio Perez, Raffaele Marciello, Brandon Maisano e Lance Stroll. Davide Rigon, altro pilota nell’orbita di Maranello, inoltre, ha prolungato il suo contratto fino al 2013. Prezioso ed apprezzato è il suo lavoro con il simulatore. “Sono contentissimo del rinnovo del rapporto che mi lega al team più importante della Formula 1. Questa è una grande spinta per il mio futuro dopo un anno sofferto come il 2011: la Ferrari mi è stata vicina nei momenti più difficili della fase di recupero dopo l’incidente del maggio scorso e spero di ripagare la fiducia che mi è stata data”, ha dichiarato il giovane pilota veneto.