F1 2012: Jules Bianchi al posto di Barrichello in Williams?

Formula 1: alcuni rumors dal mercato piloti dicono che Barrichello potrebbe non rinnovare con la Williams

da , il

    jules bianchi ferrari williams f1 2012

    Jules Bianchi, pilota protetto dalla Ferrari e primo iscritto nell’accademia per giovani talenti fondata dalla scuderia di Maranello, potrebbe trovare un sedile in Williams lasciando a piedi nientemeno che Rubens Barrichello, il pilota con più Gran Premi disputati in carriera. E’ questa la bombetta del mercato piloti che si trova in giro in questi giorni sui principali siti internet del settore. La causa di questo clamoroso cambio è il bisogno feroce da parte di Frank Williams di far quadrare in conti. Lo stipendio di Barrichello è di 5 milioni di Euro a fronte di un budget complessivo a disposizione del team che ammonta a circa 100 milioni.

    JULES BIANCHI. Nonostante al suo secondo anno in GP2 non sia riuscito ad ottenere la consacrazione come talento emergente e non abbia dimostrato di essere pronto per il gran salto in Formula 1, Jules Bianchi gode ancora di stima all’interno del paddock ed il supporto della Ferrari continua a non mancare. Potrebbe essere lui, quindi, il compagno di squadra di Pastor Maldonando alla Williams nel 2012. Il venezuelano garantisce un buon numero di sponsor. Il francese costerà pochissimo rispetto a Barrichello pur rappresentando un buon investimento in prospettiva futura. Secondo voci provenienti dal Brasile, Frank Williams starebbe seguendo con interesse anche le sorti di altri piloti di GP2 come Stefano Coletti, Davide Valsecchi, Sam Bird. Inutile dire che, vista la già lunga militanza in Ferrari, Bianchi ha un biglietto da visita di tutt’altro spessore. Per il 22enne gestito da Nicholas Todt andare in una scuderia minore sarebbe il passo ideale per dimostrare le proprie doti… in attesa del ritorno a Maranello. A fianco di Fernando Alonso. Al posto di Felipe Massa. Dal 2013?

    WILLIAMS F1. Quando ci troviamo a parlare di Williams F1, siamo costretti a ripeterci. E’ una pena vedere un glorioso team doversi dimenare nelle retrovie causa mancanza di fondi. Frank Williams, però, non vuol mollare e resta sempre in attesa dell’arrivo di un grande sponsor che possa ridare fiato alla struttura di Grove. In tal senso, in barba al costo extra che rappresenterebbe, ammette di non essere contrario neanche al ritorno dei test a stagione in corso:“Sarei decisamente favorevole. Abbiamo ancora l’appetito per fare dei test”. Ricordiamo che tra i nomi nuovi all’interno della struttura che sta lavorando al progetto 2012 c’è quello di Mike Coughlan, ex tecnico McLaren divenuto celebre per la vicenda di spionaggio industriale ai danni della Ferrari nel 2007.