F1 2012, Schumacher rampante: non vedo l’ora!

F1 2012, Schumacher rampante: non vedo l’ora!

Formula 1: Michael Schumacher si dichiara impaziente di scendere in pista con la sua Mercedes

da in Fia, Formula 1 2017, Mercedes F1, Michael Schumacher
Ultimo aggiornamento:

    Schumacher F1 2012


    Chi conosce bene Michael Schumacher ci scommette: sarà la stagione 2012 la sua migliore da quando ha fatto il suo grande ritorno indossando la tuta del team Mercedes GP. Sebbene la carta d’identità porti come anno di nascita sempre il solito 1969 e le primavere sulle spalle siano 43, il Kaiser sente di aver ritrovato tutto il feeling perduto e di essere finalmente pronto a sfruttare la monoposto competitiva che Ross Brawn ha l’obbligo di fornirgli. Passato un inverno in sordina, nell’attesa del primo test invernale, Schumi torna a scalpitare:“Sono impaziente di cominciare!”

    MICHAEL SCHUMACHER. “Stiamo lavorando a tutto gas in vista del campionato. Non vedo l’ora di ricominciare”, ha dichiarato uno Schumacher sempre più realista nel fare proclami. Pochi annunci e tanto lavoro. E’ questa la nuova versione del pilota tedesco:“È troppo presto per fare previsioni - ha ricordato – L’esperienza della scorsa stagione insegna che non è possibile esprimere giudizi nemmeno dopo i primi test di febbraio”. Schumacher si accoda ad Alonso e dà appuntamento ai giornalisti per un primo bilancio dopo che saranno concluse le prime 2-3 gare della stagione. Il tedesco non si concentra solo sulla forza della sua Mercedes ma parla anche della propria preparazione fisica. Si è concesso una pausa nel mese di dicembre per riprendere l’attività da dopo Natale:“Ho ricominciato a pieno ritmo. Era il momento ideale per riprendere. Ora che sono in linea con i programmi non vedo l’ora di tornare al volante”.

    Suo malgrado, dovrà attendere ancora molto. A differenza dei piloti di Red Bull, McLaren e Ferrari che scenderanno in pista già il prossimo 7 febbraio, Schumacher e Rosberg non vedranno la loro Mercedes in azione prima del giorno 21.

    MERCEDES GP. Rischia di rivelarsi controproducente la trovata di Ross Brawn di far saltare alla Mercedes GP il primo test invernale. La squadra di Brackley ha lavorato, così come Lotus e Ferrari, sul discusso correttore d’assetto. Il sistema è stato definito illegale dai cervelli tecnici della FIA rendendo, di fatto, inutile l’aver deciso di nascondere la propria invenzione agli occhi dei rivali. Fin qui parlano i fatti. Non è escluso, però, secondo qualche ben informato, che la Mercedes W03 abbia in serbo ben altre sorprese. Mai fidarsi di Ross Brawn.

    478

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FiaFormula 1 2017Mercedes F1Michael Schumacher