F1 2013, Allison al lavoro: la Ferrari vuole risutati immediati! E Alonso si dà al ciclismo

James Allison ha iniziato ufficialmente la propria attività lavorativa in Ferrari

da , il

    F1 2013, Allison al lavoro: la Ferrari vuole risutati immediati! Alonso, intanto, si dà al ciclismo

    James Allison ha iniziato ufficialmente la propria attività lavorativa in Ferrari. Per lui è un ritorno. E’ già stato stipendiato da Maranello nelle stagioni di Formula 1 dal 2000 al 2005 (periodo niente male, eh!). Il suo ruolo oggi è quello di direttore del reparto Autotelaio. La scuderia italiana fa sapere, tramite il direttore tecnico Pat Fry, che dall’ex uomo Lotus si aspetta un’immediata spinta al miglioramento delle prestazioni della F138. Mica avrete creduto davvero alle dichiarazioni di Stefano Domenicali secondo il quale sarebbe stato interrotto anzitempo il lavoro di sviluppo?

    Fry chiede una spinta da subito

    Il grosso del lavoro di James Allison sarà incentrato sulla monoposto del 2014. Tuttavia il tecnico britannico potrà rivelarsi molto utile anche per migliorare la F138. Ad affermarlo è il direttore tecnico della Ferrari:“L’arrivo di James è una grande risorsa per noi – ha dichiarato Pat Fry ad Autosport – C’è tantissimo lavoro da fare che interessa anche un cambiamento nell’organizzazione e nella gestione della squadra. Noi due ci divideremo il lavoro e questo è un bene perché potremmo concentrarci meglio sul far diventare la macchina più veloce”. Domenicali ha reso noto che, qualora la Ferrari non sia in seria corsa per il titolo in occasione del GP di Singapore, sarà abbandonato lo sviluppo della macchina del 2013. La nostra impressione è che sia tutta pretattica destinata, magari, a far rilassare gli avversari. Visto il gran numero di menti al lavoro in quel di Maranello, fintanto che la matematica non condannerà Alonso, nessuno vorrà mollare.

    Alonso si dà al ciclismo

    Grande appassionato di ciclismo, Fernando Alonso fa un enorme passo nel mondo dei pedali decidendo di acquistare la storica squadra spagnola Euskaltel Euskadi nella quale corre l’amico Samuel Sanchez. Un primo comunicato riporta quanto segue:”Euskaltel e Fernando Alonso hanno raggiunto un principio d’accordo che garantisce un futuro alla squadra. Nelle prossime settimane saranno ultimate le trattative”. Il team ciclistico non se la passava, economicamente parlando, benone. Grazie all’iniezione di liquidità firmata Alonso, può ora guardare avanti con ottimismo. Gli sponsor raccolti dal pilota di F1 dovrebbero garantire un budget di circa 6 milioni di Euro.