F1 2013: Alonso escluso dal primo test con la Ferrari! Al suo posto De La Rosa

da , il

    pedro de la rosa ferrari al posto di alonso

    Clamorosa decisione in casa Ferrari. Fernando Alonso è stato escluso dalla prima settimana di test della nuova stagione 2013. Nessuna punizione, sia chiaro! E’ solo tattica. La scuderia italiana ha deciso di far debuttare Felipe Massa per poi sfruttare le straordinarie doti di collaudatore del nuovo acquisto Pedro De La Rosa che vedete sopra ritratto nella prima (e unica) foto ufficiale con la nuova tuta rossa. Quello che all’inizio può sembrare un handicap per il mastino di Oviedo è, invece, un segnale forte. Nulla è dato al caso. La prima settimana è sempre quella meno importante perché serve soprattutto per verificare che la vettura tenga. In tutti i sensi. Allora tanto vale lasciare il lavoro sporco a qualcun altro (vedi Felipe Massa) per entrare in azione full time il 19 febbraio a Barcellona. Lì si farà sul serio. Davvero.

    Test F1 2013: a Jerez debutta Massa, poi c’è De La Rosa

    Adesso l’ingaggio di Pedro De La Rosa comincia ad avere un senso. Il collaudatore spagnolo gode di grande stima nel paddock. La Ferrari ha deciso di far girare a Jerez de la Frontera, in occasione della prima delle tre settimane di test invernali del 2013 che si terrà dal 5 all’8 febbraio, Felipe Massa nei primi tre giorni e l’esperto De La Rosa nell’ultimo. Come detto, non c’è traccia di Fernando Alonso. Ufficialmente l’asso delle Asturie ha preferito concentrarsi sulla propria preparazione fisica considerando l’inizio subito molto stressante della stagione quanto a fusi orari e climi diversi. In realtà, con questa mossa, avrà la possibilità di guidare per tre giorni su quattro nella più importante seconda settimana prevista a Barcellona dal 19 febbraio. Non è escluso, quindi, che lo scenario si ripeta anche nell’ancora più decisiva terza e ultima settimana nonostante, per il momento, la Ferrari abbia confermato che gli ultimi quattro giorni saranno equamente divisi tra Massa e Alonso.

    Pedro de la Rosa debutta in Ferrari

    Pedro de la Rosa non è stato ingaggiato solo per per girare in pista un solo giorno di test nell’arco dell’anno. Tutt’altro. Lo spagnolo dovrà lavorare sodo al simulatore. Per questo ha già avuto una serie di incontri con i tecnici di Maranello assieme ai quali ha stilato il proprio programma di sviluppo della nuova F2103. In tal senso, la giornata che lui passerà in pista l’8 febbraio a Jerez servirà soprattutto per valutare ed impostare la giusta correlazione tra i dati virtuali del computer e quelli reali della pista.