F1 2013, Hamilton: “Mercedes può diventare la più veloce di tutti” [FOTO]

Porta a podio la Mercedes Lewis Hamilton

da , il

    GP Malesia F1 2013   La gara

    AP/LaPresse

    Risolto a quanto pare il problema di usura delle gomme, in Mercedes il Gran Premio di Malesia 2013ha visto nascere quello del consumo di carburante. L’aggressività di Hamilton e l’impiego probabilmente di mappature più spinte per restare vicino alle due Red Bull sono costate caro all’inglese, protetto dal box nella battaglia con Nico Rosberg.

    I segnali del team tedesco sono comunque positivi e lasciano Hamilton con un bel sorriso stampato in volto: «Siamo la seconda squadra più veloce, il che è una gratifica enorme». Ecco, in Malesia sono stati molto veloci e il risultato conclusivo li ha premiati, ma non va esclusa la Ferrari in una classifica assoluta, al pari della Lotus, reduci da una domenica a Sepang negativa, senza dimenticare il ritmo della Force India, uguale a quello di Hamilton e Rosberg.

    Il podio migliora il quinto posto di Melbourne e Hamilton spinge perché si vada nella giusta direzione, sviluppando la W04. «Se continueremo a lavorare nella direzione in cui stiamo andando, ci sono tutte le possibilità che diventeremo i più veloci a qualche punto della stagione».

    Non dimentica di mantenere l’armonia di squadra crollata tutta d’un tratto in Red Bull, perché Rosberg non è stato troppo contento di parcheggiarsi alle sue spalle ed evitare il sorpasso. «Ho iniziato a risparmiare benzina sin dal giro 25, era impossibile sfidare quelli davanti. Verso la fine ero al risparmio come non potete nemmeno immaginare, alzavo il piede e andavo sull’abbrivio ovunque, non c’era modo di poter lottare con nessun di quelli che avevo intorno. Abbiamo avuto un gran confronto di squadra ed è stato fantastico per tutti. I ragazzi hanno fatto un gran lavoro, Nico in particolare ha mostrato tanta maturità», spiega l’inglese.

    Adesso si va sulla pista che lo scorso anno regalò il primo successo alle frecce d’argento dal rientro in Formula 1 e con questa monoposto non è utopia sperare nel bis. L’unico punto interrogativo sarà la gestione delle gomme con temperature basse, simili a quelle dell’Australia.

    FOTOGALLERY PADDOCK GIRLS GRAN PREMIO DI MALESIA 2013 – SEPANG