F1 2013, Mercedes: Brawn diviso tra Hamilton e Schumacher

Formula 1: la Mercedes ammette per bocca di Ross Brawn un certo interesse per Lewis Hamilton

da , il

    F1 2013, Mercedes: Brawn diviso tra Hamilton e Schumacher

    Mentre la trattativa per il rinnovo del contratto tra Felipe Massa e la Ferrari si sta per concludere con la conferma del brasiliano a Maranello, le vicende – per certi versi ben più interessanti – che vedono protagonisti Lewis Hamilton con la McLaren e Michael Schumacher con la Mercedes sono sempre più intrigate. Nonostante in molti credano che, alla fine, il pilota anglocaraibico non cederà alle lusinghe della casa della stella a tre punte e che il sette volte iridato non lasci il suo posto libero decidendo di correre anche per il 2013, Ross Brawn esce allo scoperto e per la prima volta commenta le qualità del campione del mondo 2008:“E’ un ottimo pilota – ha affermato parlando di Hamilton nel programma BBC Radio 5 Live – Noi siamo una squadra ambiziosa e guardiamo ai migliori. Su Schumacher, decideremo a breve”.

    Mercedes: dilemma, Hamilton o Schumacher?

    Dare ancora spazio a Michael Schumacher oppure approfittare di un’occasione pressoché unica per ingaggiare quel Lewis Hamilton lì? Ross Brawn ammette un certo interesse per la seconda ipotesi ma continua a fare il misterioso:“Ci sono troppe speculazioni al momento. Noi parleremo nelle prossime settimane e solo tra qualche mese sarà tutto chiaro”. Quanto al futuro del fenomeno di Kerpen, a differenza di quanto lasciato trasparire nei mesi passati, oggi il tecnico inglese non dà nulla per scontato:“E’ stato una grande risorsa per la squadra e ci ha aiutato a progredire. La decisione sul suo futuro sarà difficile. Le discussioni che, ovviamente, lo vedono coinvolto, sono in corso in questo momento”. Ricordiamo che Schumacher ha promesso una dichiarazione definitiva sul proseguire o ritirarsi definitivamente dalla Formula 1 entro il mese di ottobre. Al più tardi, quindi, entro 4 settimane. Fonti vicine al tedesco sostengono che l’uomo dei record sarebbe intenzionato in tutti i modi a farsi un altro anno per il solo gusto di fare uno sgarbo all’ex-amico Barrichello che attualmente detiene il primato di Gran Premi di F1 disputati. Se Schumi riuscisse a trovare un ingaggio anche per il 2013, lo batterebbe.

    Ferrari, Montezemolo: “Rinnovo di Massa… tra qualche giorno”

    Intervenuto al Salone dell’auto di Parigi, il presidente della Ferrari ha dovuto affrontare, tra i vari temi, anche quello legato al nome del secondo pilota della scuderia di Formula 1. In merito al possibile, secondo alcuni imminente, rinnovo del contratto di Felipe Massa, Luca di Montezemolo ha dichiarato:“Su Felipe, mi prendo ancora qualche giorno per riflettere”. Il numero uno di Maranello non ha dubbi, invece, su Fernando Alonso:“E’ il pilota più forte che abbia mai visto in pista. Di lui mi impressionano tre cose: l’interpretazione della gara, l’essere un grande motivatore e la sua assidua presenza in fabbrica”.