F1 2013: sospette irregolarità per Red Bull, Mercedes e Lotus!

F1 2013

da , il

    F1 2013: sospette irregolarità per Red Bull, Mercedes e Lotus!

    Dite la verità! Sentivate la mancanza di un articolo del genere. Ebbene sì, Red Bull, Mercedes e Lotus hanno osato troppo e ora sono sotto osservazione da parte della FIA. Almeno così pare. Il governo della Formula 1 ha rilevato delle irregolarità su tre monoposto. Al termine delle verifiche tecniche dell’ultimo Gran Premio di Malesia i responsabili della Federazione hanno reso nota la presenza di alcune anomalie al fondo della vettura. Per evitare sanzioni, i tre top team devono correre ai ripari entro il prossimo Gran Premio della Cina!

    Tre top team con lo stesso guaio

    La presunta irregolarità che interessa Red Bull, Mercedes e Lotus va identificata nel cosiddetto T-Tray, cioè lo splitter che si trova sotto la scocca e rappresenta il punto più basso dell’intera macchina. Le tre vetture citate hanno scelto di migliorare le loro prestazioni usando un assetto molto puntato sul davanti. Visivamente, con la macchina in movimento, è facile apprezzare come l’ala anteriore sfiori l’asfalto mentre il retrotreno risulti nettamente più alto (vedi foto in alto). I vantaggi aerodinamici sono molteplici, tutti tesi a migliorare enormemente la capacità di generare carico e aderenza. Il direttore di corsa Charlie Whiting ed il delegato tecnico Jo Bauer hanno notato qualcosa di irregolare nel già citato T-Tray. La parte più bassa della vettura ha una flessione sospetta verso l’alto, creata ad hoc per evitare che quel tipo di assetto porti all’eccessivo consumo dello scalino presente sul fondo della monoposto. Per regolamento, lo ricordiamo, il pattino di legno non può avere una usura superiore ai 2 mm. Una delle vettura che maggiormente ha attirato l’attenzione in questo senso è stata la Lotus. Durante il vincente GP d’Australia, ad esempio, in molti hanno notato degli strusciamenti sull’asfalto tanto da ritenere in bilico il successo di Kimi Raikkonen fino al termine delle verifiche tecniche.

    Tre team irregolari: dai sospetti ai nomi

    Chiariamo un passaggio importante. La Federazione Internazionale dell’Automobile ha affermato ufficialmente che tre team non erano regolari dopo il GP di Malesia. Non ha fatto nomi. Red Bull, Mercedes e Lotus sono stati tirati in ballo dagli addetti ai lavori. Acuti osservatori, prima ancora di sapere la notizia uscita al termine delle verifiche tecniche, avevano già apprezzato e raccontato il particolare l’assetto usato dalle tre scuderie – Ferrari esclusa – più in forma dell’inizio di stagione 2013 di F1. Se non rientreranno nei limiti previsti dal regolamento, saranno squalificati al termine del Gran Premio di Cina.

    Vota la ragazza più bella del paddock!

    Come da nostra tradizione, nelle prime due gare vi abbiamo mostrato ogni tipo di foto possibile e immaginabile dei Gran Premi di Formula 1, incluse le nostre amiche Paddock Girls, le ragazze più belle che circolano nei box di tutto il mondo. Qui potete vedere quelle dell’Australia, qui quelle della Malesia. Ma ora Derapate.it vi propone una novità: votate la vostra paddock girls preferita! Per farlo è semplicissimo: CLICCATE QUI ed accederete alla nostra battaglia tra le ragazze più belle della Formula 1.Per votare basta cliccare sulla foto o sul nome in basso. Cosa aspetti, partecipa anche tu!