F1 2013 test, Mercedes: Hamilton vede progressi! Niente DTM per Kubica

da , il

    F1 2013 test, Mercedes: Hamilton vede progressi!

    Tra un autografo e l’altro, accerchiato dai tifosi, Lewis Hamilton sostiene che la sua Mercedes W04 ha compiuto un significativo passo avanti rispetto al primo giorno di test invernali che ha avuto luogo a Jerez due settimane fa. Il britannico è tornato al volante della monoposto made in Brackley oggi a Barcellona per il suo primo giorno sul circuito teatro del Gran Premio di Spagna. Hamilton è stato il più assiduo in pista riuscendo a completare la bellezza di 121 giri. Il suo miglior crono gli è valso il quarto posto nella classifica dei tempi comandata dal suo successore in McLaren, Sergio Perez.

    Hamilton: “Spero di ripagare la Mercedes del lavoro svolto”

    Il campione del mondo 2008 ha ribadito un concetto ben noto nell’ambiente e che accomuna praticamente tutti gli addetti ai lavori. Si è mostrato disinteressato a ciò che stanno facendo i rivali per concentrarsi solo sulla propria macchina. A tal proposito, ha ammesso di averla trovata più forte di come l’aveva lasciata al termine della prima settimana di test invernali a Jerez:“Ci stiamo concentrando su noi stessi e stiamo lavorando su un programma per la prima gara. Tutto sta andando nella giusta direzione - ha dichiarato Lewis Hamilton ad Autosport – nell’ultimo test le gomme non si comportavano molto bene perché la macchina non aveva un buon comportamento. Qui è molto meglio”. Hamilton ha accuratamente evitato anche stavolta di svelare i veri obiettivi della Mercedes per questo avvio di stagione. Si è limitato a dirsi soddisfatto di come il team stia lavorando per migliorarsi:“E’ incoraggiante vedere che il gran lavoro fatto sta dando dei frutti e che ognuno sia fortemente determinato – ha detto l’ex pilota McLaren - ho un grande gruppo di ragazzi dietro di me. Sono sicuro che hanno lavorato duramente nel corso degli anni e, anche se sono appena arrivato, spero di ripagarli tutti”.

    Niente DTM per Kubica nel 2013

    La Mercedes ha chiuso la porta a Robert Kubica. Il pilota polacco, al termine di un test svolto nelle settimane scorsa con una AMG C-Coupé sul circuito Ricardo Tormo di Valencia, si era detto interessato a disputare una stagione in DTM come tappa cruciale all’interno della lunga e complessa riabilitazione che sta affrontando per tornare – chissà – a correre in Formula 1. La casa di Stoccarda, però, ha annunciato oggi che l’ultimo sedile libero sarà occupato dal campione della Formula 3 Euro Series Daniel Juncadella. Sebbene in progressi compiuti a livello fisico dopo l’orribile incidente del febbraio 2011 siano strabilianti, Kubica ha ammesso di avere ancora problemi nella mobilità del gomito destro. Il 28enne di Cracovia adesso, probabilmente, concentrerà i propri sforzi verso l’European Rally Championship. La squadra Mercedes nel campionato tedesco turismo, invece, sarà composta dal campione in carica Gary Paffett, l’ex pilota di Formula 1 Ralf Schumacher, Roberto Merhi, il già citato Daniel Juncadella, Christian Vietoris e Robert Wickens.