F1 2013, test Pirelli: Ferrari scagionata! Mercedes sotto processo FIA

Guai in vista per la Mercedes! Secondo decisione della FIA, sarà giudicata dal tribunale internazionale per aver effettuato un test privato con la Pirelli usando la monoposto del 2013

da , il

    F1 2013, test Pirelli: Ferrari scagionata! Mercedes sotto processo FIA

    Guai in vista per la Mercedes? La scuderia tedesca, secondo decisione della FIA, sarà giudicata dal Tribunale Internazionale per aver effettuato un test privato con la Pirelli usando la monoposto del 2013 ed i propri piloti titolari. Scagionata immediatamente, invece, la Ferrari. Le prove in pista della Cavallino Rampante sono avvenute con la macchina del 2011. Sono queste le prime notizie ufficiali in merito alla polemica su quanto accaduto pochi giorni dopo il GP di Spagna sul circuito di Barcellona. Che la posizione della scuderia italiana fosse ben diversa da quella guidata da Ross Brawn lo si era capito da subito. Persino i rivali della Red Bull avevano tenuto a rimarcare il fatto che si trattasse di due casi non paragonabili tra loro.

    FIA: Mercedes davanti al Tribunale Internazionale

    La FIA non ha atteso molto per pronunciarsi. Dieci giorni sono passati dall’ultimo Gran Premio di Monaco nel quale è esploso il caso. Analizzati i fatti, il governo della Formula 1 ha deciso di portare il team Mercedes di fronte al Tribunale Internazionale. In un comunicato ufficiale proveniente da Place de la Concorde, si legge che il presidente della FIA, Jean Todt, agendo per conto della Federazione stessa, ha deciso quanto segue:Chiudere il caso riguardante la Scuderia Ferrari, poiché nella partecipazione al test di gomme organizzato dalla Pirelli a Barcellona il 23-24 aprile è stata utilizzata una vettura 2011 e ciò non viola le regole FIA applicabili. Di portare la questione riguardante il test svolto dalla Pirelli e dal Team Mercedes AMG Petronas F1 a Barcellona il 15-17 maggio 2013 davanti al Tribunale Internazionale perché ci sono i presupposti affinché le condizioni in cui si è svolto possano costituire una violazione delle regole. In tal senso, il tribunale Internazionale della FIA è chiamato a prendere una decisione”.

    Rumours clamoroso: Newey lascia la Red Bull?

    In attesa di approfondire l’argomento, segnaliamo un clamoroso rumours che riguarda Adrian Newey. Secondo Auto Motor und Sport, l’addio del quotato James Allison alla Lotus altro che non sarebbe un passaggio intermedio per approdare nel 2014 in Red Bull al posto del “genio”. Stufo di lavorare con regolamenti troppo restrittivi e pago dei tantissimi successi e riconoscimenti ottenuti, Newey potrebbe prendersi un po’ di tempo per sé. O per tentare nuove strade. Gli sconsigliano quella del pilota visto come è andata l’ultima volta che c’ha provato. Eccolo in questo video, il fine settimana scorso, schiantarsi con la sua Lamborghini a Silverstone durante il giro di formazione!