F1 2013, ultima follia: Sauber sogna Schumacher! Perez in Mercedes?

Formula 1: mercato piloti 2013 in gran fermento! L'ultima indiscrezione parla di un possibile passaggio di Schumacher in Sauber con l'arrivo di Perez in Mercedes

da , il

    F1 2013: Sauber vuole Schumacher! Perez in Mercedes?

    Quante idee folli arrivano dal mercato piloti della Formula 1 2013? Stavolta a fare la parte del leone non sono i fantasiosi giornalisti latini di Spagna e Italia ma i teutonici ed i sudditi della Regina! Inghilterra e Germania si scatenano cercando di capire quali siano i destini dei piloti di McLaren e Mercedes. E’ stato detto tutto ed il contrario di tutto come, ad esempio, Hamilton dato per certo al posto di uno Schumacher sulla via del ritiro o Button pronto a scambiare il proprio sedile con quello di Rosberg. Tutte invenzioni. Invenzioni, però, scaturite dalla bocca di personaggi molto influenti. Uno su tutti è Bernie Ecclestone. Il patron della F1 ha profetizzato, ad esempio, il ritiro del Kaiser. Ritiro che potrebbe non avvenire se le parole di Peter Sauber avessero un seguito:“Se Schumacher se ne andasse dalla Mercedes, lo prenderei con me sicuramente!”, ha affermato ai tedeschi di Auto Motor und Sport. Chissà che l’idea non alletti Ross Brawn e Norbert Haug i quali, nello scambio, finirebbero con l’acciuffare le prestazioni di quel Sergio Perez scartato momentaneamente dalla Ferrari poiché ritenuto troppo giovane.

    Sauber: “Io Schumacher lo prenderei subito!”

    Alla fine Schumacher deciderà di restare un altro anno in Mercedes. E nulla si muoverà. Sicuramente, però, potremmo sbeffeggiare personaggi illustri come Bernie Ecclestone che, invece, avevano profetizzato il suo ritiro mandando in confusione tanti addetti ai lavori. Impossibile non fidarsi di una confidenza fatta dal patron del Circus… no? Siccome ancora nulla è stato scritto, ad ogni modo, qualora il sette volte iridato decidesse di cambiare aria pur restando in Formula 1, troverebbe subito una collocazione in Sauber. Peter Sauber lo attende a braccia aperte. L’operazione vedrebbe Sergio Perez libero di spiccare il volo verso un’altra scuderia. Non la Ferrari. Lo abbiamo già detto il perché. Sì, la Mercedes. “Rispetto quanto detto da Montezemolo in merito alla mia esperienza che probabilmente non è ancora al livello di quella di un pilota della Ferrari - ha dichiarato il messicano nella conferenza stampa che ha preceduto le prove libere del GP di Singaporema anche se sono solo al mio secondo anno in Formula 1, mi sento pronto per correre in un team capace di lottare per il titolo”.

    Force India: confermati Hulkenberg e Di Resta

    Tra mille punti interrogativi, ogni tanto salta fuori qualche notizia ufficiale. La scorsa settimana il team Lotus ha blindato i destini di Romain Grosjean e Kimi Raikkonen. Stavolta tocca alla Force India togliere dai rumors del mercato Nico Hulkenberg e Paul di Resta, entrambi tanto per cambiare dati – in momenti diversi – vicini alla Ferrari:“Nico e Paul hanno dei contratti con noi anche per l’anno prossimo e non andranno altrove:”, ha affermato Vijay Mallya ad Autosport.